Ambito dei contenuti

Rete climatologica svizzera

La rete climatologica svizzera (Swiss NBCN) raggruppa le stazioni al suolo di importanza climatologica della rete di rilevamento di MeteoSvizzera. Essa comprende 29 stazioni climatologiche e 46 stazioni pluviometriche. Le serie di dati su temperatura, precipitazioni e soleggiamento disponibili in forma digitale risalgono in parte fino alla metà del XIX secolo.

MeteoSvizzera rileva sistematicamente su tutto il territorio nazionale i dati climatologici al suolo dal 1864. Alcune stazioni assumono una particolare importanza e fungono da base per analizzare il cambiamento climatico. Le stazioni al suolo d’importanza climatologica della rete di rilevamento sono raggruppate nella rete climatologica svizzera (Swiss National Basic Climatological Network - Swiss NBCN). Esse costituiscono la base per disporre serie di dati climatologici lunghe, continue e di elevata qualità.

29 stazioni climatologiche e 46 stazioni pluviometriche

La rete Swiss NBCN comprende 29 stazioni climatologiche e 46 stazioni pluviometriche.

Stazioni climatologiche

  • Nelle 29 stazioni si rilevano le cinque grandezze meteorologiche temperatura (media, minima, massima), precipitazioni e soleggiamento.
  • Lunghe serie di dati per tutti e cinque i parametri sono disponibili perlopiù nelle stazioni sotto i 1000 metri di quota.
  • Nella maggior parte dei casi, per le stazioni a quote più elevate esistono lunghe serie di dati solo per la temperatura media e le precipitazioni.

Stazioni pluviometriche

  • Nelle 46 stazioni si rilevano unicamente le precipitazioni (Swiss NBCN-P).
  • Considerata la grande variabilità delle precipitazioni, queste stazioni costituiscono un complemento alla rete climatologica Swiss NBCN.

Scelta delle stazioni della rete Swiss NBCN

Per la definizione della rete Swiss NBCN e la scelta delle singole stazioni al suolo, è stata data la priorità ai seguenti criteri:

  • la presenza di una lunga serie di dati per le diverse grandezze meteorologiche;
  • una buona distribuzione spaziale delle diverse postazioni in tutte le regioni climatiche e a tutte le quote;
  • integrazione nelle reti di rilevamento internazionali.

La rete Swiss NBCN e le reti internazionali di riferimento

La rete Swiss NBCN integra le stazioni di misura delle seguenti reti climatologiche internazionali di riferimento:

  • GSN: la rete GCOS Surface Network (GSN) è stata istituita per l’osservazione climatologica globale e comprende 980 stazioni distribuite nel mondo intero. Questa rete è stata definita nel 1997 dal programma Global Climate Observing System (GCOS) dell’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM). Le due stazioni svizzere integrate nella rete GSN sono Säntis e Gran San Bernardo.
  • RBCN: la rete Regional Basic Climatological Network (RBCN) comprende globalmente 2600 stazioni di rilevamento al suolo distribuite nelle sei regioni OMM e serve all’osservazione climatologica continentale. 8 stazioni della rete Swiss NBCN sono parte integrante della rete RBCN, ossia Basilea, Zurigo-Fluntern, Ginevra-Cointrin, Sion, Lugano, Payerne nonché Säntis e Gran San Bernardo. Per definizione, tutte le stazioni GSN sono anche stazioni RBCN.

Per gli aspetti climatologici regionali riguardanti la regione alpina in particolare, le otto stazioni GSN e RBCN non sono tuttavia sufficienti. Per questa ragione la rete Swiss NBCN può quindi essere considerata come complemento nazionale alle reti GSN e RBCN.

Ulteriori informazioni

Link