Rete di rilevamento automatica

La rete di rilevamento automatica SwissMetNet di MeteoSvizzera conta 160 stazioni di misura automatiche. Ogni dieci minuti queste stazioni forniscono numerosi dati meteorologici e climatologici sulla situazione in Svizzera. La rete comprende anche stazioni automatiche per il rilevamento delle precipitazioni (100 stazioni). Insieme, queste stazioni costituiscono la base per l’elaborazione di una previsione meteorologica locale affidabile e per l’emissione di allerte in caso di maltempo e piene.

Per ogni stazione della rete di rilevamento automatica di MeteoSvizzera è disponibile una scheda in formato PDF con le informazioni dettagliate sull’ubicazione e il programma di misurazione della rispettiva stazione.

Mappa

Stazioni che misurano uno dei seguenti parametri

Tabella

Il progetto SwissMetNet

Negli scorsi anni MeteoSvizzera ha rinnovato e ampliato la rete al suolo. Ora SwissMetNet conta oltre 160 stazioni di rilevamento automatiche. Ogni dieci minuti queste stazioni forniscono numerosi dati meteorologici e climatologici sulla situazione in Svizzera. I dati sono trasmessi automaticamente alla banca dati centrale di MeteoSvizzera e sottoposti a diversi controlli di qualità. Il programma di misurazione delle stazioni è adeguato agli obiettivi di misura. In una stazione standard si rilevano in continuazione la temperatura, l’umidità dell’aria, la pressione atmosferica, la radiazione solare, i quantitativi di precipitazione, la direzione e la velocità del vento.

La rete di rilevamento automatica è dotata di strumenti di misura precisi e una tecnologia di comunicazione all’avanguardia. Il collocamento e lo sfruttamento operativo di questo tipo di rete costituiscono un compito particolarmente impegnativo a causa della topografia complessa della Svizzera e delle sue condizioni climatiche localmente rigide.

La misurazione delle precipitazioni

La stazione si trova su una superficie piana di ghiaia. Il pluviometro è applicato su un supporto metallico alto 1,5 metri.
Misurazione automatica delle precipitazioni presso la stazione di Fionnay in Vallese © MeteoSvizzera

La pioggia è una grandezza meteorologica molto variabile nello spazio: è pertanto necessaria una rete di misura particolarmente densa. Per questa ragione MeteoSvizzera gestisce 100 stazioni che rilevano i quantitativi di precipitazione in modo automatico. Inoltre MeteoSvizzera dispone di una rete di osservatori che misurano manualmente le precipitazioni giornaliere. La rete pluviometrica manuale conta oltre 300 postazioni. Circa 100 di queste sono sostituite con strumenti di misura automatici. Anziché, come finora, una volta al giorno, le nuove stazioni trasmetteranno i dati automaticamente ogni dieci minuti.

La misurazione delle precipitazioni in Vallese

Considerata la sua topografia complessa, il Canton Vallese collabora strettamente con MeteoSvizzera e l’Istituto federale di ricerca sulle foreste, la neve ed il paesaggio per migliorare i dati pluviometrici disponibili per il suo territorio. Perciò il Canton Vallese ha effettuato importanti investimenti per ampliare la rete pluviometrica automatica e ha incaricato MeteoSvizzera di installare circa 35 stazioni pluviometriche in Vallese. La fitta rete di stazioni consente di migliorare le previsioni delle piene.

Ulteriori informazioni

News