OMM – Organizzazione meteorologica mondiale

L’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) è un’agenzia specializzata delle Nazioni Unite (ONU) per la meteorologia, la climatologia, l’idrologia operativa e le scienze geofisiche. La Svizzera è uno dei 191 membri dell’ONU ed è rappresentata da MeteoSvizzera.

La sede principale dell’OMM si trova a Ginevra.
La bandiera della WMO a Ginevra © WMO

L’OMM fu fondata il 23 marzo 1950 in sostituzione dell’Organizzazione meteorologica internazionale (OMI), istituita nel 1873. È un’organizzazione specializzata dell’ONU con sede a Ginevra la cui funzione è di coordinare la cooperazione internazionale nel campo della meteorologica, della climatologia, dell’idrologia e delle risorse idriche. La Svizzera è uno dei 191 paesi e territori membri ed è rappresentata da MeteoSvizzera.

Programmi d’incentivazione per la meteorologia mondiale

L’OMM è attiva in numerosi programmi. Nell’ambito della climatologia promuove ad esempio programmi atti a consentire uno scambio senza ostacoli di dati meteorologici e idrologici. Incentiva inoltre l’implementazione di servizi climatologici allo scopo di raggiungere gli obbiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite (ad esempio combattere la povertà, garantire la sicurezza alimentare e migliorare la salute pubblica). Il suo obiettivo principale è di creare un sistema di monitoraggio globale del clima.


Nel campo della meteorologia l’OMM promuove la standardizzazione dei sistemi di osservazione del tempo e la formazione di meteorologi. I programmi dell’OMM accelerano lo sviluppo di applicazioni per le informazioni meteorologiche, quali ad esempio le previsioni meteorologiche specializzate per l’aviazione o l’agricoltura oppure le allerte meteorologiche.

Monitoraggio globale del clima

L’OMM non si occupa unicamente dei propri programmi, ma partecipa attivamente anche a programmi co-finanziati quali il sistema globale di osservazione del clima (Global Climate Observing System, GCOS). Inoltre l’OMM svolge un ruolo chiave nella creazione del Quadro globale per i servizi climatici (Global Framework for Climate Services, GFCS). Il principale obiettivo del GFCS è la creazione di un servizio climatologico di monitoraggio globale al fine di migliorare l’adattamento della popolazione mondiale agli effetti del cambiamento climatico (Climate Change Adaptation). Ciò viene raggiunto attraverso un attento coordinamento delle attività nel campo della climatologia e della meteorologia, e in particolar modo attraverso un maggior dialogo con i potenziali utenti dei servizi climatici di settori specifici (es. agricoltura/alimentazione, salute, energia, ecc.).