Come comportarsi quando c’è vento

Come comportarsi prima dell’arrivo di forti venti

Di norma i servizi meteorologici possono prevedere con una buona affidabilità l’arrivo di forti venti su vasta scala. Occorre sfruttare questo anticipo per prepararsi adottando una serie di misure precauzionali per la casa, sul balcone e in giardino. Anche se è previsto soltanto un vento d’intensità moderata, localmente si possono sempre verificare raffiche di vento più intense.

Come comportarsi prima dell’arrivo di forti venti:

  • Seguire l’evoluzione locale del tempo.
  • Prestare attenzione ai messaggi di allerta push dell’app di MeteoSvizzera.
  • Prestare attenzione alle luci di avvertimento sui laghi.
  • Fissare gli oggetti mobili che si trovano attorno alla casa, sul balcone o in giardino (p. es. vasi di fiori, mobili da giardino ecc.) e, se possibile, spostarli in un luogo riparato.
  • Riavvolgere le tende da sole e chiudere porte e finestre.
  • Se possibile parcheggiare i veicoli in un luogo protetto.
  • Verificare la stabilità del fissaggio di antenne, impianti solari ecc.

Come comportarsi durante un evento con forti venti

Le tempeste infuriano con venti forti e raffiche talvolta violente. Possono trascinare con sé oggetti, staccare tegole, sradicare alberi e provocare grosse onde sui laghi. Quando soffiano venti tempestosi è opportuno evitare, nel limite del possibile, di stare all’aperto.

Come comportarsi in caso di tempesta o venti tempestosi:

  • Seguire l’evoluzione locale del tempo.
  • Prestare attenzione ai messaggi di allerta push dell’app di MeteoSvizzera.
  • Prestare attenzione alle luci di avvertimento sui laghi.
  • Evitare qualsiasi attività sui corsi d’acqua e allontanarsi dalle rive dei laghi.
  • Evitare di trattenersi nei boschi e ai margini del bosco o sotto singoli alberi o gruppi di alberi.
  • Evitare di attraversare boschivi o percorrere viali alberati.
  • Evitare luoghi esposti come tetti, terrazze / verande o sporgenze rocciose.
  • Prestare attenzione a possibili cadute di oggetti (p. es. tegole, rami, linee elettriche).
  • Non riparare danni a edifici e infrastrutture (p. es. tegole cadute) quando infuria la tempesta, ma attendere finché il maltempo si è placato.
  • Seguire in ogni caso le raccomandazioni diramate dalle autorità.

Come comportarsi quando i forti venti sono cessati

Quando il vento e la tempesta si placano, il pericolo immediato è passato, ma spesso restano importanti danni alle infrastrutture. Gli alberi sradicati o i pali delle linee elettriche caduti a terra possono ancora perturbare per alcuni giorni i collegamenti stradali o ferroviari. Muovendosi nel traffico stradale o all’aperto occorre pertanto restare ancora vigili. È il momento di risistemare gli spazi esterni e riparare i danni alla casa e al giardino. Dopo una tempesta molto violenta si raccomanda inoltre di far controllare che l’edificio non abbia subìto danni.

Come comportarsi quando i forti venti sono cessati:

  • Seguire l’evoluzione locale del tempo.
  • Controllare se la casa, l’appartamento, il balcone o il giardino hanno subìto danni.
  • Se è il caso, segnalare immediatamente gli eventuali danni all’assicurazione e farli riparare.
  • Controllare le piante o gli alberi attorno a casa e in giardino e far potare i rami esposti.
  • Far controllare la sicurezza di eventuali cantieri.