Come comportarsi in una nevicata

Come comportarsi prima di una nevicata

Le nevicate non possono sempre essere previste con precisione. Durante i mesi invernali occorre pertanto sempre essere preparati a possibili nevicate, soprattutto in relazione alla circolazione stradale. Nelle regioni in cui nevica molto, i tetti degli edifici devono essere dimensionati in modo tale da essere in grado di sostenere il peso della neve.

Come comportarsi prima di una nevicata:

  • Informarsi sulla situazioe e l’evoluzione del e adattare il proprio comportamento alle condizioni locali;
  • attenetersi ai messaggi di allerta impostati con modalità “push” dell’ app di MeteoSvizzera;
  • equipaggiare i veicoli per l’inverno (pneumatici invernali, raschiaghiaccio, scopa, ecc.);
  • prima e durante un viaggio in automobile informarsi sulle condizioni stradali;
  • quando sono annunciate forti nevicate, se ci si trova nelle Alpi, allontanarsi per tempo dalle zone a rischio di valanghe (e dagli edifici esposti) seguendo le indicazioni delle autorità.tenersi informati costantemente tramite la radio, il n. di telefono 163 o internet seguire le istruzioni dei servizi di manutenzione stradale.

Come comportarsi durante una nevicata

Le nevicate possono perturbare notevolmente il traffico, soprattutto quello stradale. Gli automobilisti devono quindi prestare particolare attenzione e mettersi in viaggio solo se dispongono dell’adeguato equipaggiamento invernale. Ma in caso di nevicate anche i pedoni devono stare attenti a causa di rami che si possono spezzare o alberi che possono cadere sotto il peso della neve. Per evitare che la neve cada dai tetti e che gli edifici subiscano danni, i tetti dovrebbero essere liberati dalla neve.

Come comportarsi quando nevica:

  • Informarsi regolarmente sull’evoluzione del tempo, e adattare il proprio comportamento alle condizioni locali;
  • attenetersi ai messaggi di allerta disponibili in modalità “push” sull’ app di MeteoSvizzera;
  • prima e durante un viaggio in automobile informarsi sulle condizioni stradali (radio, n. di telefono 163) e attenersi alle indicazioni dei servizi di manutenzione stradale;
  • usare per spostamenti preferibilmente i trasporti pubblici;
  • se possibile, evitare i boschi e gli alberi (pericolo di rottura di rami o caduta di alberi sotto il peso della neve);
  • liberare i tetti (casa, pensilina, giardino d’inverno, ecc.) e le strutture portanti dalla neve non dimenticando le necessarioe misure  di sicurezza;
  • prestare attenzione alla caduta di neve dai tetti;
  • consultare regolarmente il Bollettino valanghe e le informazioni supplementari emesse dal  WSL – Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF;
  • attenetersi in ogni caso alle raccomandazioni diramate dalle autorità.

Come comportarsi dopo una nevicata

Subito dopo la fine di una nevicata di una certe ewntità, le strade possono ancora essere innevate e i tetti come pure gli alberi possono ancora essere ricoperti da notevoli quantitativi di neve. La situazione delle valanghe può restare ancora critica per un certo tempo. Finché la situazione non si stabilizza occorre rispettare determinate regole di comportamento. Esistono inoltre altri pericoli legati alla neve, in particolare se a un forte aumento delle temperature innesca una rapida fusione del manto nevoso manifestandosi con possibili piene di fiumi e ruscelli.

Nelle regioni in cui nevica molto, alla fine della stagione invernale si raccomanda di verificare se il tetto ha subìto danni a causa della neve e, se necessario, di ripararlo o rinforzarlo per l’inverno successivo.

Occorre inoltre osservare i seguenti punti:

  • Informarsi regolarmente sull’evoluzione del tempo, e adattare il proprio comportamento alle condizioni locali;
  • usare per spostamenti preferibilmente i trasporti pubblici;
  • se possibile, evitare i boschi e gli alberi (pericolo di rottura di rami o caduta di alberi sotto il peso della neve);
  • liberare i tetti (casa, pensilina, giardino d’inverno, ecc.) e le strutture portanti dalla neve non dimenticando le necessarioe misure  di sicurezza;
  •  prestare attenzione alla caduta di neve dai tetti;
  • consultare regolarmente il Bollettino valanghe e le informazioni supplementari emesse dal  WSL – Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF;
  • attenetersi in ogni caso alle raccomandazioni diramate dalle autorità.