Sorveglianza della rete di rilevamento

Il Centro nazionale di controllo di MeteoSvizzera assicura il corretto funzionamento degli strumenti della rete di rilevamento automatica. In caso di guasti o errori si mobilitano i team responsabili della manutenzione. Per garantire un’elevata qualità dei dati gli strumenti di misurazione sono controllati regolarmente.

I numerosi schermi consentono ai collaboratori di mantenere una visione d’insieme.
Il locale di controllo della rete di rilevamento a Payerne

La rete di rilevamento automatica di MeteoSvizzera (SwissMetNet) è formata da oltre 260 stazioni di misura, incluse le stazioni pluviometriche automatiche (stato 2015). Ogni dieci minuti queste stazioni trasmettono i dati meteorologici e climatologici alla banca dati centrale di MeteoSvizzera. Il compito del Centro nazionale di controllo a Payerne è di garantire la qualità di questa grande quantità di dati. A tale scopo si utilizzano diversi strumenti diagnostici per identificare i guasti nelle stazioni e le eventuali deviazioni nel funzionamento degli strumenti. Il flusso di dati al server è sorvegliato in tempo reale e la coerenza dei dati controllata tramite diversi test.

Oltre agli strumenti della rete di rilevamento automatica, a Payerne si tengono sotto controllo anche quelli della rete svizzera di monitoraggio climatico delle radiazioni in ambiente alpino (SACRaM) e gli strumenti di misura (profilatori del vento, radiometri a microonde) per il sistema di analisi dei venti e di previsione meteorologica in caso di incidenti nucleari (CN-MET).

Lavori di riparazione e manutenzione

Il compito dei collaboratori addetti al controllo della rete di rilevamento consiste nell’identificare i guasti e di adottare le misure necessarie per la loro eliminazione. Non appena si identifica un malfunzionamento presso una stazione di misura, il centro di controllo incarica uno dei quattro centri regionali di manutenzione di MeteoSvizzera di ripristinare le misurazioni. Questi centri regionali si trovano a Davos, Locarno, Payerne e Zurigo.

La gestione operativa della rete di rilevamento automatica in Svizzera è un compito particolarmente impegnativo considerate le condizioni atmosferiche localmente rigide. Una buona manutenzione degli strumenti è quindi molto importante. Ogni stazione è controllata una volta all’anno; gli strumenti sono puliti accuratamente e calibrati. Le stazioni sono inoltre controllate ogni settimana od ogni due settimane ad esempio per la cura del terreno e la pulizia degli strumenti.

Documentazione degli interventi

Tutti i provvedimenti adottati per l’eliminazione dei guasti e la manutenzione degli strumenti sono registrati in una banca dati affinché gli utenti attuali e futuri si possano informare su come si è intervenuti su ogni stazione. Questo aspetto è particolarmente importante per l’omogeneizzazione dei dati climatici.

Ulteriori informazioni

Link