Ambito dei contenuti

Climandes 2

Inizio del progetto 01.01.2016
Fine del progetto 31.03.2019
Temi Progetti > Cooperazione internazionale
Regione Mondo
Stato Progetti conclusi

Il progetto Climandes 2 si è basato sulla prima fase del progetto Climandes 1 e ha avuto come obiettivo lo sviluppo di servizi climatici per il contesto peruviano e migliorare la formazione dei meteorologi nella regione delle Ande. Previsioni meteorologiche “tagliate su misura” e in funzione dei destinatari consentono alla popolazione rurale di essere meglio preparata ad affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici. La cooperazione di MeteoSvizzera con il servizio meteorologico peruviano è stata finanziata dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e coordinata dall’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM).

Cooperazione innovativa tra Svizzera e Perù

Il progetto Climandes 2 (Servicios climáticos con énfasis en los Andes en apoyo a las decisiones) ha rafforzato il partenariato esistente e lo scambio delle conoscenze fra le nazioni montuose del Perù e della Svizzera. Si è trattato di un progetto pilota promosso nell’ambito del Quadro globale per i servizi climatici (Global Framework for Climate Services, GFCS), coordinato dall’OMM. Le attività comuni del progetto hanno sostenuto il servizio meteorologico peruviano (SENAMHI) e il centro di formazione regionale dell’OMM, istituito di recente presso l’Università La Molina (UNALM) a Lima. Il progetto era composto da tre moduli complementari.

Modulo 1: servizi climatici “tagliati su misura” per il settore agricolo nelle Ande

L’obiettivo del progetto Climandes 2 è stato quello di sviluppare servizi climatici di alta qualità concepiti su misura per il settore agricolo nelle Ande. Poiché la disponibilità di acqua incide in modo determinante sulla produzione agricola, il Modulo 1 aveva come obiettivo quello di fornire migliori informazioni sulle precipitazioni e sulla siccità sorvegliando il clima attuale ed elaborando previsioni stagionali per le Ande. Lo sviluppo dei servizi climatici nel Modulo 1 è stato strettamente correlato al Modulo 3, in cui si è tenuto conto, tra l’altro, delle esigenze specifiche del settore agricolo in materia di servizi climatici.

Modulo 2: consolidamento della formazione in meteorologia e climatologia

Climandes 2 aveva come obiettivo di migliorare la formazione accademica nei settori della meteorologia e climatologia in Perù, assicurando in tal modo lo sviluppo di servizi climatici di alta qualità nelle Ande. Il Modulo 2 aveva come obiettivo quello di consolidare la formazione del servizio meteorologico peruviano e del centro di formazione regionale dell’OMM presso l’Università La Molina (WMO-RTC). Presso il SENAMHI e il WMO-RTC sono stati sviluppati strumenti di e-learning, in seguito integrati nei corsi attuali e futuri. Le offerte di formazione del SENAMHI e del WMO-RTC sono state promosse e diffuse affinché anche altri paesi della regione andina ne possano trarre vantaggio.

Modulo 3: interfacce con gli utenti e beneficio socio-economico dei servizi climatici

L’obiettivo del Modulo 3 è stato quello di creare ponti tra utenti e fornitori di servizi climatici alfine di concepirli in modo ottimale, impostandoli su misura alle esigenze degli utenti. Attraverso un processo partecipativo, l’approccio di User Interface Platform (UIP) ha contribuito allo sviluppo, all’utilizzo e al miglioramento dei servizi climatici. Inoltre si sono determinati e comunicati i benefici socio-economici di tali servizi per la regione andina. I decisori politici dispongono così ora di una base solida per il finanziamento pubblico dell’infrastruttura e delle prestazioni climatiche dei servizi meteorologici nazionali.

Nel quadro di uno studio pilota, il progetto SEB Perù ha analizzato i benefici socio-economici (SEB) di un ipotetico sistema di preallarme a Cusco, in Perù, concepito su misura per le esigenze dei coltivatori di caffè e mais. I risultati hanno dimostrato che i piccoli agricoltori sono molto interessati a fare uso dei servizi climatici.

Organizzazione internazionale del progetto

Climandes 2 è stato sostenuto finanziariamente dal Programma globale «Mutamento climatico» della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e coordinato dall’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM). In Perù il progetto è stato implementato dal servizio meteorologico peruviano SENAMHI e dall’Università La Molina. Per la sua attuazione i partner del progetto sono stati appoggiati dalle Università di Berna, Ginevra e Zurigo, dal Politecnico federale di Zurigo, da Meteodat GmbH, J. Sauter GmbH, Helvetas Swiss Intercooperation Perù, nonché dall’Istituto tropicale svizzero.

Ulteriori informazioni

Progetti


Climandes

Formulando previsioni meteorologiche e climatiche affidabili per il Perù, Climandes ha contribuito alla sicurezza alimentare e alla riduzione della...