Sebastien

25 novembre 2019, 3 Commenti
Temi: Tempo

Ciclone tropicale tardivo, ma discreto, perché ha scaricato la sua forza lontano dalle zone abitate.

Il ciclone Sebastien si muove nella direzione della freccia gialla, verso le isole britanniche.

Un po' fuori stagione, ha scaricato la sua furia nell'oceano Atlantico del nord, ed è stato oggi declassato a ciclone extratropicale, con venti massimi fino a 90 kmh, destinati ad indebolirsi ancora un po', prima di raggiungere la terraferma.

Le isole Azzorre sono però state interessate questa mattina da forti piogge, portate dalla nuvolosità ad esso associata.

Per domani il servizio meteorologico britannico Metoffice prevede piogge abbondanti sulla Cornovaglia e zone limitrofe, capaci di provocare allagamenti, ma non ha emesso avvisi per i venti.

Sebastien si è dunque comportato in modo discreto, sempre che qualche nave non abbia incrociato la sua rotta.

 

Commenti (3)

  1. Chiara, 27.11.2019, 01:04

    In natura o meglio nell'intera vita il concetto di 'normale' è inesistente. La mente umana per paura cerca dei riferimenti stabilì cui attribuisce il concetto di normale, ma in natura tutto evolve sempre per principio cause-effetto.

    Risposte

    Rispondere a Chiara

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  2. Michele, 25.11.2019, 21:02

    Ma è normale che cicloni come questi siano ormai destinati a raggiungere le coste EU ?

    Risposte

    Rispondere a Michele

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Wally56, 26.11.2019, 08:15

      Mai sentito parlare di mutamenti climatici?
      La risposta è sì, adesso è normale.