Ambito dei contenuti

I dati satellitari forniscono informazioni sull'energia solare disponibile per gli impianti solari.

Data di pubblicazione 20 giugno 2011
Temi Chi siamo
Sistemi di rilevamento e previsione
Ricerca e collaborazioni
Tipo di comunicazione Comunicato stampa

Attualmente la politica energetica è un tema molto dibattuto. Le fonti di energia alternativa sono al centro delle discussioni e una di queste è l'energia solare. Per una pianificazione efficiente degli impianti solari, MeteoSvizzera sta allestendo da qualche tempo delle apposite mappe del potenziale energetico solare, che mostrano l'energia solare disponibile per ogni luogo in Svizzera, con una risoluzione di 2 chilometri. Esse sono state create in base ai dati satellitari di ultima generazione e sono il risultato di un lavoro pluriennale di ricerca e sviluppo. La città di San Gallo sarà uno dei primi utenti ad usufruire di tale servizio. Grazie ai dati verrà calcolato il potenziale di produzione di energia solare per tutto l'insieme dei tetti della città.

Oggi i satelliti costituiscono un'ottima base per determinare il potenziale dell'energia solare in qualsiasi punto della terra, il cosiddetto potenziale solare. La Svizzera tuttavia rappresenta per i climatologi una notevole sfida. Infatti, le montagne bloccano il passaggio dei raggi solari, lasciando in ombra le vallate. La neve e le nuvole, in effetti, hanno quasi lo stesso colore, sono chiare e pertanto dai satelliti è difficile distinguerli. Essi però hanno influssi molto diversi sull'irraggiamento solare. Mentre i pendii montagnosi innevati riflettono in tutte le direzioni una parte considerevole dei raggi solari, aumentando il tal modo il potenziale solare nell'area in questione, le nuvole hanno un effetto contrario e riducono l'energia solare disponibile.

Gli esperti di climatologia satellitare di MeteoSvizzera hanno pertanto sviluppato dei nuovi metodi per riuscire a considerare nel rilevamento del potenziale solare mediante i satelliti questi effetti tipici della Svizzera, dovuti alla neve e alle montagne. Il risultato di questo lungo lavoro di ricerca e sviluppo sono delle carte ad alta definizione che mostrano l'energia solare disponibile in ogni luogo della Svizzera con una risoluzione di 2 chilometri. Le carte possono essere realizzate su base annua, mensile, giornaliera e anche di 15 minuti fino al 2004 e, con una risoluzione temporale più ridotta, persino fino al 1983. Esse vengono aggiornate costantemente e sono disponibili già pochi giorni dopo le misurazioni.

Il potenziale energetico dei tetti di San Gallo e di tutta l'Europa

Le Mappe del potenziale energetico solare e i rispettivi dati forniscono elementi fondamentali preziosi per la pianificazione di impianti solari. Uno dei primi utenti ad usufruire di tale servizio è la città di San Gallo. In virtù del suo mandato, la ditta SimuPLAN effettua, tramite i dati di MeteoSvizzera, delle indagini sulla produzione di energia solare considerando tutti i tetti della città, redigendo un rispettivo catasto solare, ossia delle carte geografiche che mostrano ai proprietari di case, in che misura le superfici dei loro tetti si prestano per l'installazione di impianti solari. Un ulteriore cliente è Meteotest, ditta che integra attualmente i dati nella sua banca dati globale MeteoNorm. Qui, in futuro, grazie alle mappe del potenziale energetico solare di MeteoSvizzera, potranno essere richiamate in modo ancora più preciso informazioni dettagliate sul ricavo potenziale di impianti solari in tutta l'Europa.

Il potenziale dell'energia solare in Svizzera è considerevole. Secondo i dati dell'Ufficio federale dell'energia, fino all'anno 2050 si potrebbe produrre circa il 20% dell'attuale fabbisogno energetico tramite impianti ad energia solare. Stando al parere di Reto Stöckli, climatologo presso MeteoSvizzera, l'irraggiamento solare oscilla tuttavia da un anno all'altro fino al 30%, dipende molto dal luogo e presenta delle forti variazioni nel corso dell'anno. Nelle zone in cui il sole splende con notevole frequenza, come il Monte Rosa, una delle zone più soleggiate della Svizzera, l'irraggiamento solare è paragonabile a quello del Nord della Spagna.