Il sole d’estate

L’estate ricca di sole avanza in genere solo lentamente a Nord delle Alpi. Nei primi giorni di luglio le giornate ricche di sole si verificano meno di frequente rispetto al resto dell’estate. In Ticino per contro le giornate soleggiate sono presenti fin dall’inizio del mese.

Quanto si faccia attendere l’estate a Nord delle Alpi, lo si può evidenziare basandosi sul numero di giorni di “bel tempo” rilevati presso la stazione di Berna. MeteoSvizzera ha definito una giornata di "bel tempo" , come una giornata in cui il soleggiamento relativo raggiunge almeno l'80%. In altre parole durante una giornata di “bel tempo” le ore di sole misurate raggiungono almeno l’80% del massimo possibile, comprese fra l’alba e il tramonto.

L’estate incomincia a metà luglio al Nord delle Alpi

Sull’Altopiano da inizio giugno a inizio luglio il numero di giorni soleggiati aumenta da circa il 20% al 30% del totale. Però poi a inizio luglio questa percentuale diminuisce nuovamente verso il 20%. Questa fase è anche accompagnata da un sensibile calo della temperatura e da un aumento della tendenza a precipitazioni. In questo periodo non è inconsueto che la neve fresca imbianchi i passi alpini.

L'estate si manifesta di conseguenza a Nord delle Alpi solo a partire dalla seconda metà del mese di luglio. In media, fino alla fine dell’estate, il numero di giornate di “bel tempo” è compreso tra il 30 e il 40% del totale. Ciò significa però che anche in piena estate i giorni nuvolosi sono più numerosi di quelli soleggiati.

 

Più sole in Ticino

In Ticino il numero di giorni “di bel tempo” è superiore rispetto al Nord delle Alpi. Già a fine giugno il numero di giorni “di bel tempo” supera quello del Nord delle Alpi. In luglio e agosto in Ticino il numero dei giorni “di bel tempo” è superiore al 40% del totale. In piena estate il numero dei giorni soleggiati è così più o meno uguale a quello dei giorni nuvolosi.