Ambito dei contenuti

La Confederazione emette un’allerta canicola

Data di pubblicazione 29 luglio 2020
Temi Pericoli
Tempo
Tipo di comunicazione Comunicato stampa

Fino a sabato sera è attesa un’ondata di caldo alle basse quote del Sud delle Alpi, del Vallese centrale e nella regione di Ginevra. Le temperature massime potranno salire fino a 36 - 38 °C nelle giornate di venerdì e sabato, durante la fase più intensa. Anche nella Svizzera tedesca sarà molto caldo. Per alcune categorie di persone le elevate temperature possono rappresentare un pericolo per la salute.

Situazione attuale

Sul fianco occidentale di un anticiclone sul Mediterraneo, correnti da sudovest convogliano aria molto calda di origine subtropicale verso il Sud delle Alpi e le regioni meridionali della Svizzera Romanda.

Previsioni

A Sud delle Alpi le temperature massime raggiungono oggi, mercoledì, 33 gradi facendo nuovamente salire i massimi dell'indice di calore sopra la soglia delle 90 unità. A partire da giovedì, l'alta pressione sul Mediterraneo si rafforzerà in modo marcato sull'insieme della regione alpina determinando un ulteriore aumento delle temperature in tutto il Paese. Durante questa fase più intensa le temperature massime raggiungeranno venerdì e sabato alle basse quote del versante sudalpino i 34-36 gradi con un’umidità relativa del 35 – 45%. Di notte le temperature minime saranno comprese fra 20 e 23 gradi, nelle città anche leggermente di più. Da domenica pomeriggio è atteso un generale aumento dell'attività temporalesca legato all'afflusso di aria gradualmente meno calda e più instabile che dovrebbe porre fine al periodo di 5 giorni consecutivi di canicola.

A partire da giovedì l'ondata canicolare toccherà anche i dintorni del Lemano ed il Vallese centrale. La sua fine probabile è prevista per sabato sera con l'arrivo di una perturbazione temporalesca. Pur se di breve durata, l'ondata di caldo in queste regioni sarà piuttosto intensa: le temperature massime previste saranno comprese tra 36 e 38 gradi a Ginevra e Sion, con un’umidità relativa inferiore al 40%. Di notte le temperature minime saranno comprese fra 18 e 22 gradi, nelle città anche leggermente di più.

Per la Svizzera tedesca non viene diramata nessuna allerta canicola, perché giovedì l’apporto di umidità sarà ancora limitato. Di conseguenza, anche se venerdì e sabato sarà pure in queste regioni molto caldo, non si raggiungerà la soglia dei tre giorni consecutivi con indice di calore di almeno 90 unità, necessaria per giustificare l’emissione di un’allerta di livello 3.

Come comportarsi in caso di ondate di caldo

Essendo un periodo di vacanze, molte persone si troveranno nei prossimi giorni in vacanza in Ticino, Vallese e nella regione del Lemano. In particolare sabato, giorno della festa nazionale, si troveranno all’aperto.

Le alte temperature possono influire sulla salute e sulle prestazioni fisiche e mentali. Le categorie di persone a rischio comprendono principalmente gli anziani, i malati (cronici), le donne incinte e i bambini piccoli. Questi necessitano di un'attenzione particolare ed eventualmente di cure.

Queste le raccomandazioni più importanti per proteggersi dal caldo:

  • Evitare lo sforzo fisico durante le ore più calde della giornata
  • Mantenere la casa e il corpo il più freschi possibile
  • Bere molta acqua (almeno 1.5 litri al giorno)
  • Assumere cibo leggero e rinfrescante
  • Compensare la perdita di sale durante e dopo l'attività sportiva

In caso di primi sintomi come aumento della frequenza cardiaca, debolezza, nausea o diarrea, mal di testa, confusione, vertigini, far coricare la persona e raffreddarne il corpo. Se è cosciente, darle dell'acqua fresca da bere. Se queste misure non portano a miglioramenti, rivolgersi a un medico.

Per domande e chiarimenti

Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera
contatto:

+41 58 460 99 27
media@meteosvizzera.ch

Ufficio federale della sanità pubblica
contatto:

+41 58 462 95 05
media@bag.admin.ch