Agroscope

10 giugno 2018, 3 Commenti

Nella giornata di sabato siamo stati ospiti del Campus di ricerca di Cadenazzo, in occasione delle porte aperte del campus scientifico.

La nostra stazione di misura di riferimento per il piano di Magadino si trova infatti sul sedime di Agroscope,  centro di competenza della Confederazione per la ricerca agronomica. Con piacere abbiamo risposto positivamente all’invito con uno stand informativo al riguardo delle nostre reti di misura.

Il campus di ricerca ospita, oltre ad Agroscope, anche la sede regionale di WSL , l’istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio con cui MeteoSvizzera collabora attivamente. I temi centrali della sede di WSL a sud delle Alpi sono la siccità, gli incendi boschivi e gli organismi invasivi.

 

Visione ingrandita:

Tutto è pronto, il mattino si parte con cielo sereno, si sprecano le battute sul fatto che invitandoci anche la meteo positiva era assicurata. Gli ospiti non tarderanno ad arrivare.

Lo stand di MeteoSvizzera si trova davanti alla stazione di misura ufficiale di Magadino / Cadenazzo.

Il nome della stazione non è legato al piano di Magadino ma trova ragioni storiche, infatti inizialmente  le misure venivano effettuate presso l’omonimo aeroporto.  Dal 2006, con la realizzazione della nuova rete SwissMetNet, si decise di spostarsi più a est , sia per difficoltà nel trovare un sedime ideale presso l’aeroporto, sia per migliorare la rappresentatività regionale allontanandosi dal lago.  Misure in parallelo, e omogeneizzazione dei dati,  hanno permesso  la continuità della serie originale in nuova sede, aggiornando il nome in Magadino/Cadenazzo.

 

Visione ingrandita:

Alcuni strumenti in mostra sono stati apprezzati per la loro funzionalità, le misurazioni di precipitazioni, soleggiamento e vento sono conosciute ai più, ma il metodo di misura non è sempre scontato.

Naturalmente le domande, visto anche l’importanza della meteorologia per chi opera in agricoltura, spaziavano su molti fronti,  gelo, pioggia, grandine, siccità, caldo,  restano preoccupazioni concrete.

Non sono mancate punte di sarcasmo sull’affidabilità delle previsioni , ma anche complimenti, o preoccupazioni sul tempo instabile delle ultime settimane. La giornata si è svolta in condizioni meteo ottimali, ottimo soleggiamento e temperature estive, e grazie alla brezza proveniente da ovest non si è sofferto troppo il caldo.

Un bel connubio di enti che trattano, studiano, analizzano e prevedono quel che la natura ci offre.

Commenti (3)

  1. Jeannine, 13.06.2018, 14:55

    Un evento molto interessante per il Ticino, ricco di informazioni su diversi settori attraverso l'intero campus di ricerca di Cadenazzo. Complimenti a tutti gli organizzatori e collaboratori.

  2. Cesare, 13.06.2018, 06:58

    Un grazie al responsabile presente per le risposte chiare e comprensive e la pazienza nel rispondere a tutti.

  3. Dario, 10.06.2018, 20:05

    Mi sarebbe piaciuto molto esserci!