Ambito dei contenuti

Luglio 2022 a sud delle Alpi

4 agosto 2022, 21 Commenti
Temi: Clima

Nella Svizzera italiana il mese di luglio è stato il più soleggiato e il secondo più caldo mai registrato, soprattutto a causa dell’ondata di caldo verificatasi nella seconda parte del mese, eccezionale per durata e intensità. Le precipitazioni sono state scarse, dando continuità al periodo siccitoso che da alcuni mesi si sta manifestando soprattutto sul Mendrisiotto.

Il lago Orsino nella regione del Gottardo il 17 luglio 2022 sotto un cielo sereno con solo qualche cumulo umile o mediocre sui rilievi, uno scenario meteorologico molto frequente nel mese di luglio. Foto: L. Nisi.
Il lago Orsino nella regione del Gottardo il 17 luglio 2022 sotto un cielo sereno con solo qualche cumulo umile o mediocre sui rilievi, uno scenario meteorologico molto frequente nel mese di luglio. Foto: L. Nisi.

Mese molto caldo

Con un’anomalia di +2.6 °C rispetto alla norma 1991-2020, a sud delle Alpi luglio 2022 è risultato il secondo mese di luglio più caldo mai registrato dall’inizio delle misurazioni nel 1864. A Stabio lo scarto dalla media ha raggiunto i 3.3 °C, a Poschiavo i 3.4 °C. In compenso, a San Bernardino esso non ha superato i 2.2 °C, a Grono i 2.3 °C.

Il mese di luglio più caldo mai registrato a sud delle Alpi fu quello del 2015, che aveva fatto registrare un’anomalia positiva superiore a 3 °C.

Visione ingrandita: Figura 1: Temperatura media del versante sudalpino nel mese di luglio dal 1864 al 2022. Fonte: MeteoSvizzera.
Figura 1: Temperatura media del versante sudalpino nel mese di luglio dal 1864 al 2022. Fonte: MeteoSvizzera.

A contribuire in modo significativo all’anomalia positiva della temperatura è stata la lunga ondata di caldo che si è manifestata a partire dal 14 luglio e durata ben due settimane, che ha innalzato spesso le temperature medie giornaliere a valori di 4 – 6 °C superiori alla norma 1991-2020. Le uniche giornate la cui temperatura è stata inferiore alla media in alcune stazioni di misura sono state l’1, il 4, il 28 e il 29 luglio.

Ondata di caldo lunga e intensa

L’ondata di caldo che si è manifestata fra il 14 e il 27 luglio, la seconda dell’estate, non è stata particolarmente rilevante per quel che riguarda i picchi di temperatura raggiunti. Ciò che l’ha resa eccezionale è stata tuttavia la sua durata e la sua intensità. Essa si situa infatti fra le più lunghe e le più intense mai misurate a sud delle Alpi, comparabile soltanto a quelle di luglio 2015 e agosto 2003. Per la stazione di misura di Lugano, essa è risultata addirittura la più lunga dall’inizio delle misure nel 1864: la media della temperatura fra il 14 e il 27 luglio ha raggiunto i 27.0 °C, un valore che su un periodo di due settimane non era mai stato misurato prima.

Visione ingrandita: Fig. 2: Temperatura media delle due settimane più calde dell’anno a Lugano dal 1864 al 2022. L’asterisco indica il valore misurato fra il 14 e il 27 luglio 2022, pari a 27 °C.
Fig. 2: Temperatura media delle due settimane più calde dell’anno a Lugano dal 1864 al 2022. L’asterisco indica il valore misurato fra il 14 e il 27 luglio 2022, pari a 27 °C.

Record di temperatura solo a Stabio

Durante l’ondata di caldo è stato registrato un solo nuovo primato di temperatura presso la stazione di Stabio: 36.5 °C misurati il 22 luglio; in questa stazione, però, le misure sono cominciate solo 41 anni fa. I 32.8 °C misurati lo stesso giorno a Poschiavo costituiscono il quarto valore più alto per questa località (inizio delle misure nel 1959), mentre i 35.1 °C raggiunti a Magadino / Cadenazzo sono il quinto valore più elevato mai misurato dall’inizio dei rilevamenti nel 1953. A Lugano e Locarno Monti, dove le misure sono iniziate rispettivamente nel 1864 e nel 1935, sono stati misurate temperature minime che rientrano fra le dieci più elevate mai raggiunte: il 25 luglio entrambe le stazioni non sono scese sotto i 23.7 °C, settimo valore più alto per Lugano, nono per Locarno Monti.

Primato di giornate tropicali consecutive

Le giornate tropicali sono quelle in cui la temperatura massima raggiunge o supera i 30 °C. Durante l’ondata di caldo si sono verificate 14 giornate tropicali consecutive sia a Lugano sia a Locarno Monti. Per Lugano si tratta del numero più elevato a partire dall’inizio delle misure nel 1864, per Locarno del secondo valore più alto dal 1935 e uguale a quello registrato durante le ondate di caldo del 2003 e del 2015. Il primato per questa stazione è di 18 giorni, registrato nel 2018.

Precipitazioni ancora scarse

A causa del tempo frequentemente anticiclonico, il totale delle precipitazioni del mese di luglio è risultato inferiore alla norma 1991-2020. Mediato su tutto il territorio sudalpino svizzero, esso non ha superato il 57 % della media. Come visibile nella figura sotto, i mesi di luglio presentano un’alternanza fra annate in cui le precipitazioni sono inferiori alla media e annate in cui esse superano la norma. Lo scorso anno il mese di luglio era risultato molto piovoso, era infatti piovuto quasi il doppio del normale.

Visione ingrandita: Figura 3: Andamento della somma totale delle precipitazioni a sud delle Alpi dal 1864 ad oggi nel mese di luglio, espresso come percentuale rispetto alla norma 1991-2020. Fonte: MeteoSvizzera.
Figura 3: Andamento della somma totale delle precipitazioni a sud delle Alpi dal 1864 ad oggi nel mese di luglio, espresso come percentuale rispetto alla norma 1991-2020. Fonte: MeteoSvizzera.

Il Mendrisiotto è la regione che ha visto i quantitativi più scarsi: in luglio sono caduti appena 13.8 mm, che corrispondono all’11 % della norma 1991-2020. È quindi proseguita la forte siccità iniziata nei mesi precedenti, dato che nel mese di maggio le precipitazioni non avevano superato il 55 % della norma, mentre in giugno il 42 % di essa. Da inizio anno a fine luglio le precipitazioni a Stabio sono state pari al 33 % appena della norma 1991-2020.

A Lugano da gennaio a luglio mai così caldo e secco

Dall’inizio delle misure nel 1864, a Lugano un periodo gennaio – luglio caldo e asciutto come quello di quest’anno non si era mai verificato. Con una temperatura di 1.5 °C superiore alla norma e con il 50 % delle precipitazioni normalmente attese, la combinazione di temperature elevate e precipitazioni scarse è risultata da primato.

Mese estremamente soleggiato

Con 322.5 ore di sole a Lugano e 323.3 a Locarno Monti, si è trattato del mese di luglio più soleggiato mai misurato in queste due stazioni di rilevamento a partire dall’inizio delle misure nel 1961. I numeri menzionati corrispondono al 120 – 125 % della norma 1991-2020, ma questa percentuale è risultata ancora superiore lungo le Alpi dove è stato raggiunto il 135 % circa di essa.

Visione ingrandita: Figura 4: Durata del soleggiamento a Lugano dal 1961 al 2022 durante il mese di luglio, espressa come anomalia percentuale rispetto alla norma 1991-2020. Fonte: MeteoSvizzera.
Figura 4: Durata del soleggiamento a Lugano dal 1961 al 2022 durante il mese di luglio, espressa come anomalia percentuale rispetto alla norma 1991-2020. Fonte: MeteoSvizzera.
MeteoSvizzera è aperta a un dialogo online rispettoso e attende con piacere commenti e domande. Vi invitiamo a osservare la nostra netiquette. Confidiamo sulla vostra comprensione in merito al fatto che non esiste alcun diritto alla pubblicazione di un commento e che non conduciamo alcuna corrispondenza sulle decisioni di pubblicare o meno un commento o una domanda. Formulario di contatto

Commenti (21)

  1. Andrea, 9.08.2022, 06:55

    Arriva la fine del mondo ! Era ora ! Ma tranquilli , non della terra ma della umanità !
    Che è ora , visto che l’umanità non ci arriva …ci penserà la terra ad eliminare l uomo , e succederà molto prima che l’uomo distrugga la terra …tranqilli lei poi si riprenderà in qualche migliaio di anni , forse neanche 😅 saluti allegri a tutti

    Risposte

    Rispondere a Andrea

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  2. Gabriele Rigamonti, 6.08.2022, 19:42

    Salve
    + 2,6 gradi rispetto alla norma degli ultimi 30 anni, quindi immagino che, rispetto alle medie dei decenni precedenti, saremmo ancora messi peggio.
    C' è poco, anzi nulla, da stare allegri. Inutile illudersi sarà sempre peggio.
    Buone ferie.

    Risposte

    Rispondere a Gabriele Rigamonti

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. mario, 8.08.2022, 16:46

      da lanzo intelvi italia, cerco di sdrammattizare.. si dice che l erba del vicino é sempre piu verde...in italia seguiamo meteo svizzera perchè piu affidabile,alcuni in svizzera seguono meteo italiane per lo stesso motivo , la verità é che entrambi sono affidadili nelle previsioni a breve ovviamente, anche se ultimamente tutte e due fanno fatica a ;prenderci;....guardatevi le previsioni su :il meteo.it.per settembre dice che sarà caldo e asciutto,in un altro articolo che ci saranno alluvioni. in quello a fianco,.probabilmente ci prendono...meglio riderci sopra,anche se vedere le piante sotto il generoso già secche mette tristezza...scusate eventuali errori di scrittura ,ma sono in coda in dogana e scrivo dal telefonino,

  3. Cristina, 6.08.2022, 01:33

    Non saprei dire chi fa previsioni precise perché in Italia danno fine della canicola al nord a partire da domenica come MeteoSwiss …avevano previsto tutte le canicole in gran anticipo e che L estate sarebbe stata una delle più roventi con temperature infernali …in ogni caso quello che mi stupisce e se devo essere sincera non ho mai capito di questo sito è questo durante tutto il pomeriggio di ieri venerdì 5 era un continuo debolì pioggia in arrivo poi addirittura forti piogge in arrivo da ore indica deboli piogge in arrivo chiaramente a Pregassona dove abito …sono le 1.30 c è un cielo stellato e ben 26 gradi …ho un altro sito che si basa su MeteoSwiss e indica pioggia per almeno 60 minuti …ma come mai? buon sabato sperando almeno in qualche temporale perché questa siccità è preoccupante e il caldo che ci opprime da mesi davvero sfiancante.

    Risposte

    Rispondere a Cristina

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  4. mike, 5.08.2022, 18:05

    @Angelo, verissimo! Ormai qui in Italia siamo alle comiche....si fa' a gara a chi le spara più grosse! Trovare un sito meteo che sia sufficientemente serio ed attendibile è quasi impossibile ed è per questo che, a maggior ragione, mi tengo ben stretto MeteoSuisse le cui previsioni, abitando sul medio Verbano, comprendono anche questa parte di Lombardia e quindi molto utili. Anna, forse sarà colpa del caldo mostruoso, ma non posso essere d'accordo su quanto ha scritto e tantomeno sul tono offensivo nei confronti di seri professionisti che svolgono il loro lavoro con il massimo impegno. Con simpatia.

    Risposte

    Rispondere a mike

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  5. Anna, 5.08.2022, 01:24

    credo che a sto punto, tenere la vostra applicazione serve a poco, vi occupate tanto (troppo) di clima e vi siete dimenticati di dare la dovuta importanza al vostro primario incarico: M E T E O!
    è la seconda volta che mi fido delle vostre previsioni "approssimative" e mi ritrovo con l'acqua in camera.
    perché non fate meglio quello per cui siete stati chiamati, cioè i meteorologi?
    anche perché se fate i climatologi come fate i meteorologi... fate 2 cose approssimative.
    se non ci si può fidare di voi come meteorologi, come fare a credervi come climatologi?
    vivo in una mansarda, Canton Berna, è poter tenere aperta o no la finestra la notte è fondamentale in questa stagione, solo che a fidarsi di voi mi ritrovo col letto bagnato. a che serve avere un servizio METEOSWISS
    se non riesce ad essere attendibile??? se per non sbagliare create delle grandi, davvero molto ampie prevedibilità del tempo.
    occupatevi della vostra competenza e cercate di perder meno tempo col clima.
    buona notte da un letto bagnato che aspettava la pioggia seguendo la vostra previsione soli da domani.
    Anna

    Risposte

    Rispondere a Anna

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Team MeteoSvizzera, 5.08.2022, 10:25

      Buongiorno Anna,
      anche se non è il luogo adatto per queste discussioni, la rimandiamo alla previsione emanata giovedì sera da MeteoSvizzera, in cui si citano porbabili temporali notturni.

      Prognose bis morgen Freitagabend:
      "Heute Abend meist sonnig ueber den Bergen einige Quellwolken und lokale Schauer und Gewitter, besonders im Berner Oberland und in Alpenkammnaehe. Im Flachland aus Suedwesten mittelhohe und hohe Wolkenfelder. In der Nacht auf Freitag auch im Flachland gebietsweise Schauer oder Gewitter wahrscheinlich."
      Cordiali saluti

      Team MeteoSvizzera di Locarno-Monti

    2. Angelo, 5.08.2022, 12:17

      Che coraggio criticare Meteosvizzera...venga in Italia a testare gli svariati servizi meteo, uno meno affidabile dell'altro!

    3. Michela, 5.08.2022, 16:15

      Signora Anna, si chiamano previsioni!, non certezze!!! E comunque ci sono altri siti che le fanno, ne trovi uno migliore, magari verranno anche ad aprirle e chiudere i velux…

    4. Luca-01, 5.08.2022, 22:00

      Cara signora Anna. Che bello svegliarsi al fresco… mi è successa la stessa cosa alcuni giorni fa.. ma al contrario, SMA davano temporali io non gli ho creduto.. mio Figlio di 10 anni guarda sempre una vallata e mi dice se lì è chiaro non piove… 😊, magari si affidi alle menti locali..

    5. anna, 6.08.2022, 04:16

      di fatto riuscite a fare dei blog sul clima con precisione nanometrica, ma poi fate delle previsioni Meteo con ampio spettro di fallibilità. anche per ieri avete dato allerta temporali, sembrava dovesse piovere che Dio la mandasse e invece per finire, a sera sono arrivate poche gocce, neppure sufficiente per bagnare i vasi.
      forse mi ripeto, ma dovreste avere l'umiltà di dare precedenza alla vostra competenza, la meteorologia, e lasciare la climatologia a chi altri.
      Nella Bibbia, edizioni Paoline, finita di stampare nel 1966, spiega nelle NOTE a piè pagina così l'EUFRATE: cit. "fiume per eccellenza ... Nei tempi antichi (riferito a Genesi 31, v.21) era circa 250km più corto e sfociava in mare direttamente; oggi prima di giungere al mare si unisce col fiume Tigri ..."
      dunque, di quanto doveva essere più alto il livello del mare ai tempi di Giacobbe, figlio di Isacco, figlio di Abramo? si parla di un fiume PIÙ CORTO DI 250KM all'incirca 4'000 anni fa, il mare a quel tempo era così alto che Eufrate e il Tigris neppure si univano.
      pochi millenni dopo state riempiendo di paure le menti della gente per un ipotetico innalzamento del livello del mare (calcoli effettuati con elaboratori supermoderni) di pochi cm in ca. 100 anni.
      GENTE guardate la METEO e quando avete visto le meteo, se volete fare una lettura interessante, leggete la Bibbia.

    6. Roberto Tomasi, 6.08.2022, 10:18

      Ecco, brava signora Anna, legga la Bibbia e tragga da lì le sue previsioni anziché venire a leggere quanto scrivono questi miscredenti...

    7. mario, 7.08.2022, 13:57

      Siete troppo buoni. Io il post di questa signora Anna lo avrei bannato senza pietà. Prima di tutto perché é sfacciatamente OT, secondo perché va ad argomentare su cose delle quali ha probabilmente un ignoranza totale. Terzo, anche se non sono un sostenitore del politically correct, se non fossi un credente o un cristiano (che sono, ma non è questo l'uso da fare delle sacre scritture) mi sarei incavolato di brutto a leggere i vaniloqui di questa invasata.

    8. lisagi, 7.08.2022, 20:41

      Io sono andata a letto con le finestre aperte e quando si è finalmente messo a piovere mi sono alzata e le ho chiuse........

    9. thelorenz, 8.08.2022, 22:42

      E per fortuna che sei palindroma...

    10. thelorenz, 9.08.2022, 15:03

      Io sono ateo,e sono sicuro che questo è un blog laico.
      Comunque, magari leggi la Baghavad Gita,il Corano e la Torah...con calma, quando hai tempo e hai chiuso le finestre.

    11. steph, 9.08.2022, 21:07

      Definizione di clima: "L'insieme statistico delle condizioni meteorologiche di una data zona osservate nel corso di alcuni decenni".
      Le basi, Anna, le basi. Altrimenti ci fa davvero delle figure barbine, per usare un eufemismo.

  6. mike, 4.08.2022, 18:18

    Se ne sentono di tutti i colori! Siti meteo potenzialmente seri che si lasciano andare a previsioni apocalittiche, chi in un senso, chi nell'altro! Agosto sarà il mese del ritorno delle grandi piogge alluvionali (logico, col terreno "cementato" basta poco!) mentre un altro sito rinnova l'incubo di una siccità ad oltranza e temperature mostruosamente alte! Capisco che in situazioni simili i media e i social vadano a nozze, ma anche sparare gratuitamente stupidaggini, non mi sembra molto serio! Per fortuna voi siete la mia...ancora di salvezza e, anche se arcistufo e demoralizzato da questo meteo, voglio credere che abbiate in serbo un colpo di scena che rivelerete a tempo debito....cosa ci si deve inventare per uscire da questo incubo! Con simpatia.

    Risposte

    Rispondere a mike

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Albino, 5.08.2022, 12:30

      Buongiorno, secondo me Meteo Svizzera fa benissimo ad occuparsi anche di clima e a mettere in evidenza che stiamo affrontando situazioni mai viste prima. Io anzi aggiungerei senza mezzi termini che questi cambiamenti sono causati dai nostri comportamenti e che sarebbe ora che ogni essere umano si interrogasse su quanto gas serra (CO2 o metano che sia) produce ognuna delle nostre azioni. Ci si dovrebbe sempre pensare quando compriamo, quando mangiamo, quando ci spostiamo. Buona giornata e preghiamo tutti per la pioggia, anche se dovesse bagnarci il letto : )

    2. Marco Cattin, 5.08.2022, 14:23

      Penso che la signora Anna sia stata poco obiettiva e vi debba delle scuse. Il vostro radarmeteo è un faro per programmare le uscite sul territorio e gli approfondimenti un valido aiuto per chi fa didattica ambientale.

    3. thelorenz, 9.08.2022, 14:23

      Diglielo Marco!