Ambito dei contenuti

Fine (col botto) della terza ondata di caldo

6 agosto 2022, 49 Commenti
Temi: Tempo

Oggi, sabato 6 agosto 2022, la terza ondata di caldo del 2022 iniziata il 1° agosto si conclude anche al Sud delle Alpi, con le temperature più alte degli ultimi giorni: a Biasca, anche grazie ad una leggera tendenza favonica, sono stati misurati 37.0 °C, record (per il Sud delle Alpi) di questa torrida estate.

Temperature massime registrate oggi, 6 agosto 2022 (fino alle ore 17).
Temperature massime registrate oggi, 6 agosto 2022 (fino alle ore 17).

Il 26 luglio, alla fine di una delle ondate di caldo più intense e prolungate mai misurate, scrivevamo: “Alcune simulazioni propongono una nuova fase con correnti calde da sudovest da metà della prossima settimana, con possibili superamenti delle soglie di canicola, anche se meno intensa e duratura di quella appena terminata. L’affidabilità di questa previsione è però ancora piuttosto bassa”.

La previsione, purtroppo, si è avverata con qualche giorno di anticipo. Il nuovo periodo canicolare è iniziato il 31 luglio e si è concluso oggi, sabato 6 agosto.

Una o due ondate di caldo?

Dal 14 luglio un solo periodo canicolare o due distinti? A livello di percezione umana uno solo, molto lungo, con una breve attenuazione tra il 27 e il 30 luglio. A livello numerico due distinti: uno molto intenso (superando anche l'ondata di caldo più intensa della famigerata estate 2003) e uno più moderato.

Visione ingrandita: Fig. 1: temperature medie giornaliere per Lugano, Locarno e Stabio, dal 14 luglio al 5 agosto. Le linee arancione e rossa indicano i valori di soglia per l’emissione di un’allerta canicola di livello 3 (25 °C per almeno 3 giorni consecutivi) rispettivamente 4 (27 °C per almeno 3 giorni consecutivi).
Fig. 1: temperature medie giornaliere per Lugano, Locarno e Stabio, dal 14 luglio al 5 agosto. Le linee arancione e rossa indicano i valori di soglia per l’emissione di un’allerta canicola di livello 3 (25 °C per almeno 3 giorni consecutivi) rispettivamente 4 (27 °C per almeno 3 giorni consecutivi).
MeteoSvizzera

Mendrisiotto molto caldo e secco

La siccità tocca tutto il versante sudalpino, ma è particolarmente acuta sul Mendrisiotto. A causa del terreno estremamente secco, l’escursione termica fra la notte e il giorno era nettamente maggiore rispetto alle altre regioni. La fig. 2 mostra l’esempio di Stabio, dove le temperature massime erano fra le più alte del Sud delle Alpi, mentre le minime erano relativamente contenute. La temperatura media giornaliera è così spesso risultata inferiore, ad esempio, a quelle di Lugano e Locarno (vedi anche la fig. 1).

Visione ingrandita: Fig. 2: l’estate non è ancora finita, ma già ora il record per le giornate tropicali (temperatura massima maggiore o uguale a 30 °C) consecutive a Stabio è stato ampiamente superato.
Fig. 2: l’estate non è ancora finita, ma già ora il record per le giornate tropicali (temperatura massima maggiore o uguale a 30 °C) consecutive a Stabio è stato ampiamente superato.
MeteoSvizzera
MeteoSvizzera è aperta a un dialogo online rispettoso e attende con piacere commenti e domande. Vi invitiamo a osservare la nostra netiquette. Confidiamo sulla vostra comprensione in merito al fatto che non esiste alcun diritto alla pubblicazione di un commento e che non conduciamo alcuna corrispondenza sulle decisioni di pubblicare o meno un commento o una domanda. Formulario di contatto

Commenti (49)

  1. Gabriele Rigamonti, 7.08.2022, 16:50

    Buon pomeriggio
    Ore e ore di lampi, tuoni, vento... e alla fine di tutto 4 gocce, ma 4 di numero. Oggi bel venticello che sta seccando quel poco che ancora serba un po' di umidità.
    Ed ora la prospettiva di altri giorni con alta pressione.
    Buona serata.

    Risposte

    Rispondere a Gabriele Rigamonti

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  2. Maria, 7.08.2022, 12:39

    Ok, dopo il breve temporale di ieri sera, la temperatura è sì scesa da dai 35 di ieri ai 29 di oggi, ma la grande umidità che rende questa giornata estremamente afosa ci fa sudare tale e quale a ieri! Sul fronte sofferenza da calura pare non essere cambiato nulla.

    Risposte

    Rispondere a Maria

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Manuela, 7.08.2022, 16:01

      Vero

  3. Mario Da Varese, 7.08.2022, 11:08

    Buongiorno, ieri in alcune zone di Varese e limitrofe, grandine e accumulati di acqua importanti, giusti avvisi di temporali violenti. Cordiali saluti.

    Risposte

    Rispondere a Mario Da Varese

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  4. Dario, 7.08.2022, 09:52

    Il clima estivo immagino possa essere la conseguenza del lungo periodo di siccità che dura da quasi un anno, poca acqua e neve, ghiacciai esposti per troppo tempo alla radiazione solare, poco scambio termico ascensionale ecc. Lo studio proposto per l'estate potrebbe avere più interesse se riguardasse tutto l'anno e se comprendesse i dati pluviometrici e nivometrici.
    Per quanto riguarda le precipitazioni sarebbe interessante osservare le mappe annuali per tutto il globo per cercare di capire dove è andata a finire tutta l'acqua che non è caduta da noi. Considerato il valore dell'acqua è mai possibile che siano in atto tecniche che permettano la crescita di celle temporalesche artificiali? Non sono un complottista ma la scienza potrebbe avere già fatto passi avanti anche in questo campo da qualche parte del mondo. A voi meteorologi l'ardua sentenza!

    Risposte

    Rispondere a Dario

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Mino62, 7.08.2022, 13:13

      sicuramente
      anche nella potenziale riduzione del riscaldamento.
      cosa aspettiamo a sperimentare le nuove tecnologie?
      quando avremo le temperature del Kuwait?

  5. Alberto, 7.08.2022, 09:34

    Nella catastrofe climatica in corso, generata dalle attività antropiche che dopo la breve pausa provocata dal lockdown del COVID-19 sono riprese tali e quali a prima, mi ha sorpreso il dato dell’inquinamento fotochimico dell’ozono che ha raggiunto livelli tossici non solo come avviene da anni in tutta la pianura padana ma anche a quote rilevanti come nelle prealpi varesine: bruciore agli occhi e raucedine sono diventati consuetudine anche fuori dalle aree metropolitane più inquinate.

    Risposte

    Rispondere a Alberto

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. lorenz, 7.08.2022, 10:17

      cmq l'ozono da sempre si accumula maggiormente al di fuori delle città. Nelle aree con più traffico infatti l'ozono viene consumato dalla reazione con il monossido di azoto emesso dai motori termici (O3+NO a dare O2+NO2).

    2. Alberto, 7.08.2022, 16:57

      L’ozono troposferico viene prodotto da reazioni fotochimiche da composti azotati (gas di scarico di motori diesel) e altri composti volatili anche naturali in condizioni di alta pressione e scarsa ventilazione. La reazione tra ozono e monossido di azoto forma biossido d’azoto ma è largamente insufficiente a ridurre le concentrazioni di ozono in aree metropolitane come quella milanese dove in questa estate torrida si sono superati i limiti di soglia di ozono per settimane. Questo ozono metroplitano, assieme a quello prodotto da composti naturali, viene probabilmente sparso anche nelle aree rurali limitrofe e anche in quote insolite come quelle prealpine (500 m).

  6. Michela, 7.08.2022, 09:22

    La meteorologia è una scienza imprevedibile di per sé, siamo proprio certi che bastino dei modelli matematici e tutte le più moderne tecnologie per avere delle previsioni attendibili? Non si direbbe, visto le puntuali smentite del tempo atmosferico a molte indicazioni date dai meteorologi. Magari a grandi linee funziona, ma sul piano pratico del quotidiano... mi sa che è meglio arrendersi a scrivere "tempo incerto e variabile". Saluti.

    Risposte

    Rispondere a Michela

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  7. Alberto, 7.08.2022, 07:29

    Se l'isoterma di 0° e' a 4800 metri, qualcosa ci sarà... Ciao Alberto

    Risposte

    Rispondere a Alberto

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  8. Alessandro, 7.08.2022, 03:23

    La realtà ormai è sotto gli occhi di tutti: anticicloni sempre più presenti e intensi e di conseguenza una marcata assenza di precipitazioni. In sostanza il cielo ci regala perturbazioni troppi “stitiche” e di breve durata. Niente di nuovo in realtà, visto che in passato abbiamo già assistito a lunghi periodi secchi, però adesso, visto che la situazione non si sblocca, dobbiamo tutti interrogarci e nel nostro piccolo aiutare il pianeta evitando di inquinare inutilmente. Piccoli gesti per un mondo migliore.

    Risposte

    Rispondere a Alessandro

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  9. Andy, 7.08.2022, 00:12

    Cara Meteo CH mi piacerebbe sapere perchè a Poschiavo, a differenza del TI, oggi sabato è stato nuvoloso tutto il giorno senza sole con solo 21-22 gradi e senza vento da nord 🤔 p.s. Le ultime due notti sono state tropicali o quasi anche qui..

    Risposte

    Rispondere a Andy

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. MeteoSvizzera, 7.08.2022, 15:38

      Buongiorno Andy, ieri in effetti ci sono stati dei temporali stazionari sulla bassa Valtellina. Il "cappello del temporale" (l'incudine del cumulembo), è stato sospinto dai venti occidentali in quota fin sulla val Poschiavo. Come risultato, la vallata è rimasta all'ombra per diverse ore. Per quanto riguarda il caldo, al momento la Val Poschiavo è oggetto di studio. Non escludiamo che in futuro anche questa regione (tipicamente per quote <800 m) riceverà un'allerta canicola nei casi più intensi.
      Cordiali saluti.

  10. Simone, 6.08.2022, 23:35

    Ora attendiamo la quarta ondata di calore. Sperando di sbagliarmi vi auguro un buon proseguimento.

    Risposte

    Rispondere a Simone

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  11. Cristina, 6.08.2022, 22:30

    Buonasera comunque mi sono arrivati ben 4 avvisi di temporali violenti… due gocce? Forse tre… meglio che non ci siano stati ma proprio quasi nulla insomma …comunque un altra ondata di caldo era già stata prevista dal servizio meteo Europeo che indicava tutto il mese di agosto con temperature sopra la media ci saranno dei temporali ma in ogni caso le temperature non si abbasseranno molto velocemente …

    Risposte

    Rispondere a Cristina

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Andrea, 7.08.2022, 08:52

      Pure qui! Nel Mendrisiotto le solite 3 gocce. Mah non so se e quando ne usciremo. Qua di acqua all'orizzonte non se ne vede...

  12. Andrea, 6.08.2022, 21:49

    Mendrisiotto ancora a secco pure stasera... almeno finora. Curioso che il radar delle precipitazioni alle 18 abbia messo un viola nella nostra regione quando in realtà sono cadute tre goccie in croce.

    Risposte

    Rispondere a Andrea

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. mike, 7.08.2022, 17:22

      Esattamente quello che è successo qui sul medio Verbano. Ieri le carte precipitative davano diverse occasioni per precipitazioni corpose, ma il tutto poi si è trasformato in un quarto d'ora di pioggia moderata con blando temporale. Come ho già scritto in altra occasione, per scaramanzia eviterò in futuro di consultarla, perchè quando ti illudi di vedere finalmente un cambio di rotta, e ciò non avviene, rimani molto male!

  13. Chris, 6.08.2022, 21:36

    Non siete molto precisi con le previsioni. Meglio alzarsi e guardare fuori dalla finestra la mattina 😅😅😅😅😅

    Risposte

    Rispondere a Chris

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Laura, 7.08.2022, 12:44

      Gli allarmi partono da locarno Monti che dista 200 metri da casa mia. Negli ultimi giorni ne ho ricevuti almeno 20 e nemmeno 1 azzeccato… Gente che dovrebbe darsi all’ittica.

    2. Roberto, 7.08.2022, 18:27

      Laura, chissà il personale di Locarno Monti che risate si fa leggendo le critiche di una che non distingue un pesce da un cavallo (ittica / ippica). Meno critiche e più cultura, altrimenti questo mondo non si salva!

  14. Paolo Marelli, 6.08.2022, 21:28

    Stabio infatti mi sorprende sempre che ha massime altissime e minime in proporzione molto più basse. Scendono in fretta. Certo che se Locarno Monti dice che dopo metà mese arriva un altro giro di canicola siamo sicuri che arriva. Purtroppo! Saluti.

    Risposte

    Rispondere a Paolo Marelli

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. mario, 7.08.2022, 19:01

      Cara Laura, cos'è l'ittica? L'arte della pesca? Forse voleva scrivere ippica, vero? In ogni caso, prevedere un temporale, anche a 200 metri da casa sua, é facile come avere 100 piccioni in cielo e prevedere chi la farà per primo. Detto questo, se non le piacciono le previsioni di Meteoswiss, vada a vedersi le cosiddette meteo communities italiane, delle quali ovviamente non posso fare i nomi ma tanto sanno tutti quali sono. Quelli sono tanto bravi da affermare, per esempio in inverno, che dalle 12 alle 13 del giorno X cadranno 1.3 cm. Di neve. Che fenomeni! Ah... dimenticavo... chi scrive non é svizzero, é italiano.

  15. umberto, 6.08.2022, 20:51

    ho appena visitato alcuni siti meteo italiani., danno forti temporali su tutto il nord italia, con nubifragi e grandine anche nella nostra zona e addirittura possibili trombe d aria sulla pianura padana, la pioggia forte vicino a noi .como... varese ... vedremo domani mattina ...ovviamente spero che non succedano disastri, poi vedremo domattina se ha piovuto cosi forte...

    Risposte

    Rispondere a umberto

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Devis Tonetto, 7.08.2022, 09:33

      Ad Azzate in provoncia di Varese confermo una bomba d'acqua con grandine grossa come noci. I miei genitori abitano a due chilometri da me non hanno visto nulla.
      Da me non pioveva da due mesi mentre a fine luglio ci sono stati diversi temporali nel Ticino e Varesotto.
      Le allerte è giusto darle, purtroppo coi temporali estivi è così e le bombe d'acqua ci sono a macchia di leopardo.

    2. andreas, 7.08.2022, 12:15

      @devis: Il termine bomba d’acqua non esiste, inventato per fare clamore! Il termine giusto è nubifragio.

    3. Angra, 7.08.2022, 14:48

      Infatti, il tempo in Lombardia e Piemonte è stato come previsto. Qui, invece… Ma inutile scrivere dato che bloccano i commenti…

  16. pippo, 6.08.2022, 19:51

    Secondo me questa estate è stata bellissima. Speriamo che duri fino a Natale.

    Risposte

    Rispondere a pippo

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Renato, 7.08.2022, 11:05

      Se proprio ti piace questo clima canicolare vai a vivere nei tropici...

    2. thelorenz, 7.08.2022, 15:17

      Seee... voglio vederti a Natale andare al fiume a lavarti perché in casa non hai più una goccia d'acqua!

    3. Chris, 7.08.2022, 16:54

      No comment.

  17. Carlo Montaperto, 6.08.2022, 18:56

    Da un po’ di tempo osservo una diminuzione della precisione spaziale e temporale delle previsioni di precipitazioni. Laddove qualche anno fa si poteva mettere una sveglia per ritirare tende e biancheria stesa all’aperto, oggi le previsioni sono abbastanza imprecise e hanno una attendibilità misurata in minuti anziché ore o giorni degli anni precedenti. Sarà che l’aumento delle temperature ha reso i modelli più caotici e pertanto con margini di errore molto più elevati? Oppure c’è un’altra ragione?
    Ringrazio per la risposta anche se potrebbe essere articolata e impegnativa la spiegazione.

    Risposte

    Rispondere a Carlo Montaperto

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. umberto, 6.08.2022, 20:38

      la stessa domanda me la pongo pure io... a volte guardo anche siti meteo italiani, tutti danno previsioni praticamente identici, che poi a volte vengono smentiti poche ore o pochi minuti prima dell'evento, evidentemente qualcosa è cambiato...

    2. lorenzo luppi, 6.08.2022, 20:56

      Si è vero. Anche io ho notato che l'imprecisione è aumentata nonostante i modelli potrebbero essere molto più moderni. Ultimamente l avviso arriva quando ormai l'evidenza porta il fenomeno.

    3. Eolo, 6.08.2022, 22:19

      Mi associo, erano previste precipitazioni intense, il radar lo prevedeva per le 22 sopra Lugano. Tutta la sera ha fatto 4 gocce di numero, ha a malapena bagnato il piazzale a macchia di leopardo.
      Riguardando il radar si vedeva una cosa differente rispetto a quanto previsto solo un'ora prima.
      È così già da diverso tempo e sarei curioso di sapere il perchè di questa imprevedibilità.

    4. Tower, 6.08.2022, 23:43

      Convengo anch'io.... ultimamente quando ci sono temporali vedo che il radar non legge bene il "futuro", tanto è vero che quando si va a vedere dopo mezz'ora cos'è successo nella realtà, è stato del tutto sbagliato e va avanti così da tutta l'estate, mentre fino all'anno scorso l'attendibilità quantomeno dell'ora successiva era molto performante...

    5. MeteoSvizzera, 7.08.2022, 16:01

      Questa sollecitazione è legittima. In situazioni convettive i sistemi automatici e i modelli hanno ancora molti limiti nel prevedere in modo preciso i fenomeni, che sono a scala molto piccola. Basti leggere i commenti per capire come a distanza di pochi chilometri c'è chi è rimasto all'asciutto e chi invece ha ricevuto della grandine.
      Avevamo parlato di questo argomento in alcuni blog, ad esempio questo: https://www.meteosvizzera.admin.ch/home/ricerca.subpage.html/it/data/blogs/2019/7/interpretare-il-rischio-di-temporali0.html?pageIndex=1&query=animazione%20precipitazioni&tab=search_tab

  18. Daniele, 6.08.2022, 18:18

    Nel 2015 era un'estate eccezionale, nel 2017 pure, nel 2018 anche, nel 2019 ancora, nel 2022 idem... scusate ma eccezionale non era qualcosa che si ripeteva solo molto raramente? Grazie.

    Risposte

    Rispondere a Daniele

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Guido, 6.08.2022, 19:04

      Se l’eccezione diventa la regola, è ora di iniziare a preoccuparsi.

  19. Daniele, 6.08.2022, 18:08

    Ancora una volta non fate in tempo a revocare un avviso di pericolo di morte per caldo killer e già ne avete pronto un altro, basta, non se ne può più.

    Risposte

    Rispondere a Daniele

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Lorenza, 6.08.2022, 18:23

      https://www.rsi.ch/news/svizzera/Cresce-la-mortalit%C3%A0-a-causa-della-canicola-15528838.html

    2. Gian, 6.08.2022, 18:38

      E che avviso ci sarebbe ora?

    3. mario, 6.08.2022, 18:43

      Caro Daniele... Non è colpa loro, che fanno, tra l'altro benissimo, il loro lavoro. Se deve arrivare un'altra fiammata arriverà, se non arriverà meglio e scommetto che i primi a rallegrarsi di aver sbagliato previsione (anche se per adesso la chiamerei semplicemente ipotesi) saranno certamente i nostri amici di MeteoSvizzera. Certo che qualcosa ha rotto gli attributi, ma é questo caldo bastardo di questa estate schifosa.

    4. Eolo, 6.08.2022, 19:14

      E cosa dovrebbero fare? Le sembra una bella situazione? Temperature eccezionali, siccità che mette a rischio le coltivazioni, le falde e le riserve idriche. Anzi, non è neanche più un rischio, ma quasi una certezza.
      Ma come sempre per molti con le fette di salame sugli occhi il problema sono gli allarmismi, si vede che si soffre d'ansia.

    5. Piero, 6.08.2022, 19:35

      Daniele, vedrai quest'inverno quante allerte di neve 😂😂

    6. Manuela, 6.08.2022, 22:13

      Estate veramente schifosa siamo al limite.

    7. Chiara, 6.08.2022, 23:29

      Basta che non leggi le previsioni :-)))

    8. Simo, 7.08.2022, 19:45

      Il problema canicola è semplice. Se il freddo ti fà ammalare puoi coprirti, contro il caldo cosa puoi fare? Non tutti possono permettersi un condizionatore o di stare a casa per settimane e comunque è una soluzione "sbagliata" per tante ragioni