Ambito dei contenuti

Dalla regione, per la regione

14 maggio 2022, 5 Commenti
Temi: Tempo

Dalla regione, per la regione: una formula ben nota che identifica i prodotti cresciuti o realizzati in Svizzera, per la Svizzera. Solo che in questo blog non si parlerà di asparagi o fragole, ma del concetto meteorologico di rovesci o temporali stazionari.

Mazzo di asparagi di Bosaison. Foto: monpetitmarche.ch
Mazzo di asparagi del Vallese, prodotto locale e di stagione. Foto: monpetitmarche.ch

Inizio della stagione dei temporali

Con l'arrivo dell'estate, nella regione alpina è iniziata la stagione dei temporali. Così come esistono diverse varietà di asparagi o di fragole, esistono anche diversi tipi di temporali.

In questo blog ci concentriamo sui temporali tipici delle calde giornate estive, i cosiddetti "temporali di calore". Questi temporali di solito si sviluppano sul posto e vi rimangono, motivo per cui li chiamiamo "stazionari", a differenza di quelli che si spostano, a volte su lunghe distanze, e che sono chiamati "mobili" o "dinamici".

I temporali stazionari si originano in seguito a una configurazione localmente favorevole e hanno un impatto sulle condizioni meteorologiche del luogo in cui si sono sviluppati.

La situazione di questo fine settimana è interessante per illustrare le differenze tra questi due tipi di sviluppi temporaleschi perché combina gli ingredienti dell'instabilità necessaria per lo sviluppo di rovesci o temporali:

piuttosto stazionaria e molto isolata sabato a sud delle Alpi;
diventando più mobili e diffusi nel pomeriggio di domenica nella maggior parte delle regioni montane, compreso il Giura.
 

Visione ingrandita: Fig.1: Nubi in formazione che lasciano presagire dei rovesci o perfino dei temporali, fotografati da Locarno-Monti verso il Bellinzonese.
Fig.1: Nubi in formazione che lasciano presagire dei rovesci o perfino dei temporali, fotografati da Locarno-Monti verso il Bellinzonese.

Situazione sabato

Diamo un rapido sguardo alla situazione generale di questo sabato con l'aiuto della mappa della situazione generale sottostante, sulla quale sono disegnate le isobare (linee di uguale pressione atmosferica, in nero) e i fronti (in colore). Questa mappa, disponibile sulla nostra App o sul nostro sito web, accompagnata da un testo descrittivo della situazione generale, è un ottimo punto di partenza per una previsione.
 

Visione ingrandita: Fig. 2: Carta al suolo della situazione generale che mostra le linee isobariche (linee nere), i centri d'azione (H per l'alta pressione, B per la bassa pressione) e i fronti (in colore), valida sabato 14 maggio alle 14:00 ora locale.
Fig. 2: Carta al suolo della situazione generale che mostra le linee isobariche (linee nere), i centri d'azione (H per l'alta pressione, B per la bassa pressione) e i fronti (in colore), valida sabato 14 maggio alle 14:00 ora locale.
Fonte: MeteoSvizzera

I cumuli, testimoni di instabilità

Un centro di pressione relativamente alto si estende fino alla Svizzera e ci protegge da qualsiasi perturbazione. È quindi un'evoluzione diurna quella che prevale questo sabato, con sviluppi di cumuli sui rilievi a seguito dell'importante riscaldamento del suolo durante la giornata, come si può osservare nell'immagine ripresa dalla webcam di Savoleyres qui sotto. Quando l'instabilità dell'atmosfera è molto marcata, questi cumuli possono crescere e svilupparsi in modo significativo sulla verticale per dare origine a rovesci o addirittura a temporali.

Nella foto qui sotto, le nubi cumuliformi sembrano tendere a svilupparsi verso l'alto (aspetto verticale colonnare), ma si "tappano" in quota a livello di uno strato più stabile che impedisce loro di crescere, detto strato di "inversione". Fatto notevole: questi cumuli si formano sul posto - preferibilmente su pendii soleggiati - e scompaiono nello stesso luogo, senza alcuna deriva degna di nota. Questa osservazione indica già che il vento è molto debole in quota. Se dovessero svilupparsi rovesci o temporali, molto probabilmente sarebbero stazionari. Cumuli della regione, per la regione!
 

Visione ingrandita: Fig. 3: Webcam di Savoleyres, in Vallese, verso nord.
Fig. 3: Webcam di Savoleyres, in Vallese, verso nord.

Massa d'aria più instabile al Sud

Facciamo un passo indietro e guardiamo l'animazione radar delle precipitazioni in tempo reale utilizzando il sito o l'app di MeteoSvizzera, simile all'animazione qui sotto degli echi radar misurati dalle 11:30 alle 13:30 di sabato 14.05.2022. Si può notare che a Sud si sono già formati gli echi corrispondenti ai rovesci.
 

Questo indica un'instabilità più accentuata verso Sud, che si può anche dedurre - con un po' di allenamento ed esperienza, naturalmente - dall'osservazione diretta del cielo con sviluppi cumuliformi più importanti.

Dall'animazione degli echi radar misurati, si può notare che i segnali che appaiono a sud delle Alpi sono quasi stazionari, con un leggero movimento verso sud. Tuttavia, poiché questi rovesci hanno una durata relativamente breve, si scaricano sulla regione in cui hanno avuto origine. Cumuli nella regione, rovesci per la regione... Un giusto ritorno delle cose: l'umidità sottratta alla regione dalla formazione dei cumuli (per condensazione del vapore acqueo trasportato verso l'alto dalle correnti ascensionali di aria calda) viene restituita alla regione sotto forma di precipitazioni. Un vero e proprio ciclo dell'acqua su piccola scala, con gli stessi meccanismi fisici che operano sulla scala terrestre.
 

Deboli venti in quota

Ma per concludere: perché questi sviluppi e rovesci cumuliformi sono stazionari? È semplicemente perché il vento in quota è molto debole e quindi non trasporta le nubi che rimangono quasi ferme sopra la zona su cui si sono sviluppate. Nella mappa dei venti in quota (5500 m) dell'immagine sottostante, possiamo vedere che sulle Alpi svizzere il flusso nord-occidentale è lento, con velocità medie di circa 20-30 km/h.

 

Visione ingrandita: Fig. 5: Vento previsto a 5500 m alle 15UTC (17h ora locale), sabato 14 maggio 2022, modello COSMO-1 ctrl.
Fig. 5: Vento previsto a 5500 m alle 15UTC (17h ora locale), sabato 14 maggio 2022, modello COSMO-1 ctrl.
Fonte: COSMO-1 ctrl @MeteoSvizzera
MeteoSvizzera è aperta a un dialogo online rispettoso e attende con piacere commenti e domande. Vi invitiamo a osservare la nostra netiquette. Confidiamo sulla vostra comprensione in merito al fatto che non esiste alcun diritto alla pubblicazione di un commento e che non conduciamo alcuna corrispondenza sulle decisioni di pubblicare o meno un commento o una domanda. Formulario di contatto

Commenti (5)

  1. Gabriele Rigamonti, 15.05.2022, 08:32

    Buongiorno
    In questo periodo siccitoso forse, piuttosto che dire, che l' alta pressione ci "protegge" dalle perturbazioni, sarebbe meglio dire che "impedisce" alle perturbazioni.
    Col clima che cambia dovremmo cambiare pure il modo di dire. Una giornata di pioggia non è una brutta giornata, anzi, magari c'è ne fossero. Una settimana di alta pressione non è un periodo di bel tempo ma di tempo "pericoloso", e così via.
    Buona domenica

    Risposte

    Rispondere a Gabriele Rigamonti

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Team MeteoSvizzera, 15.05.2022, 10:04

      Buongiorno,
      la ringraziamo per le sue considerazioni pertinenti.
      Cordiali saluti
      Team MeteoSvizzera di Locarno-Monti

  2. Paolo Marelli, 15.05.2022, 07:41

    Grazie. Buonissima ricostruzione di quello che accade. Saluti

    Risposte

    Rispondere a Paolo Marelli

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  3. Valentin, 15.05.2022, 07:31

    Interessante blog, parliamo di temporali, ma i santi di ghiaccio quest'anno dove sono andati?😃

    Risposte

    Rispondere a Valentin

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  4. martino, 14.05.2022, 17:44

    Qui a Ludiano come da vostra previsione oggi sabato alle ore 15 ca. bel temporale con 9 mm di pioggia e con piccoli chicchi di grandine nella fase più intensa con forte calo delle temperature

    Risposte

    Rispondere a martino

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione