Ambito dei contenuti

Bilancio della situazione di maltempo

3 ottobre 2020, 12 Commenti
Temi: Tempo

Con il passaggio frontale di sabato attorno a metà giornata, si è concluso un evento di maltempo caratterizzato da venti tempestosi e precipitazioni molto abbondanti.

Accumuli di precipitazioni su tutto l'evento, elaborazione CombiPrecip
Accumuli di precipitazioni su tutto l'evento, elaborazione CombiPrecip

A livello sinottico possiamo attribuire la causa dell’evento alla profonda depressione “Brigitte”, centrata sull’ovest della Francia, dove ha anche causato ingenti danni. Al suo margine orientale si è formata una forte corrente di scirocco, vento caldo da sudest che ha raggiunto le Alpi dopo aver risalito l’Adriatico. Le correnti caldo-umide hanno poi dato origine ad una situazione di sbarramento sul versante sudalpino. La fase più intensa dell’evento si è conclusa nella tarda mattinata di sabato con il passaggio di un fronte freddo.

 

Visione ingrandita: Fig. 1: Analisi sinottica al suolo, sabato 3 ottobre 2020 00:00 UTC @DWD
Fig. 1: Analisi sinottica al suolo, sabato 3 ottobre 2020 00:00 UTC @DWD

A causa del vento tempestoso e degli accumuli di pioggia previsti, nei giorni scorsi MeteoSvizzera ha emesso diverse allerte di livello 2, 3 e 4 (su 5) per questi eventi sul versante sudalpino, nelle Alpi e nelle regioni nordalpine adiacenti (si vedano gli articoli di giovedì e venerdì).

A bocce praticamente ferme possiamo tirare le prime somme ed abbozzare le prime analisi climatologiche.

 

Fiume Maggia a Losone e Ponte Brolla, Ticino a Gudo e Cugnasco e Reuss nella gola della Schöllenen

Precipitazioni

Fra il Sempione e la parte occidentale del Sopraceneri fino all’alto Malcantone sono caduti in poco più di 24 ore 220-300 mm di pioggia, con punte fino a 400-440 mm nella zona maggiormente colpita (soprattutto Centovalli e Onsernone). Alcune stazioni di misura hanno sfiorato o localmente superato i record storici. Verso la Riviera e la Valle di Blenio, così come sul resto del Sottoceneri e verso la Val Bregaglia, si sono misurati 110-150 mm. In Engadina gli accumuli sono attorno agli 80 mm nella regione del Maloja, per poi diminuire rapidamente verso nordest.

 

Vento

L'evento è stato caratterizzato anche da forti raffiche di vento. I valori più alti si sono misurati in montagna e nelle vallate nordalpine percorse dal favonio, dove si sono raggiunti velocità massime fra 120 e 170 km/h, con una punta di 181 km/h sul Matro in Ticino (il 2° valore più alto dall'inizio delle misure, ma al primo posto con vento da sud). Un altro record è da menzionare per la stazione di Cimetta, dove si sono raggiunti i 145 km/h. Lo scirocco al sud ha toccato anche le basse quote, con 107 km/h a Cevio (3° valore più alto dall'inizio delle misure).

Periodo di ritorno

Accumuli di pioggia nell’ordine di quelli misurati durante l’evento si riscontrano solo molto di rado. Sulle regioni più toccate si parla di un periodo di ritorno di 10-30 anni, addirittura oltre i 50 anni sul triangolo Sempione-Gottardo-Locarnese.

 

Visione ingrandita: Fig. 3: periodi di ritorno stimati per le precipitazioni sulle 24 ore fra le 8:00 del 2.10.2020 e le 8:00 del 3.10.2020 (fase più intensa).
Fig. 3: periodi di ritorno stimati per le precipitazioni sulle 24 ore fra le 8:00 del 2.10.2020 e le 8:00 del 3.10.2020 (fase più intensa).

Anche se alcune stazioni di misura hanno rilevato velocità del vento vicine ai record precedenti, su scala più ampia i periodi di ritorno sono più brevi di quelli per la pioggia, nell’ordine di 1-3 anni, fino a 3-8 anni nelle vallate nordalpine toccate dal favonio e a sud delle Alpi.

Visione ingrandita: Fig. 4: periodi di ritorno per le raffiche massime di vento.
Fig. 4: periodi di ritorno per le raffiche massime di vento.

Previsioni

Come menzionato sopra, l’evento principale si è concluso attorno al mezzogiorno di sabato 3.10.2020. Nel pomeriggio, in una massa d’aria più fresca e instabile, si sono tuttavia sviluppati rovesci ancora localmente intensi, in parte accompagnati da piccola grandine. I quantitativi attesi non raggiungeranno però più le soglie di allerta per la pioggia. Con il cambio di massa d’aria si è però abbassato notevolmente il limite delle nevicate: dai 3000 m di sabato mattina si è scesi in parte fin sotto i 2000 m. È stata perciò emessa un’allerta di livello 2 per neve in montagna, con accumuli di neve fresca che entro lunedì sera potrebbe raggiungere i 20-50 cm. Non sono invece più attesi venti oltre le soglie di allerta.

Alcuni scatti dai nostri social

Piena della Melezza (Centovalli) e Isorno (Onsernone)

Commenti (12)

  1. opapuvur, 11.10.2020, 03:54

    [url=http://mewkid.net/when-is-xuxlya/]Amoxil[/url] <a href="http://mewkid.net/when-is-xuxlya/">18</a>; zfn.rpht.meteosvizzera.admin.ch.mph.kw http://mewkid.net/when-is-xuxlya/

    Risposte

    Rispondere a opapuvur

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  2. alimuidocewu, 11.10.2020, 03:27

    [url=http://mewkid.net/when-is-xuxlya/]Buy Amoxicillin Online[/url] <a href="http://mewkid.net/when-is-xuxlya/">Buy Amoxicillin</a> gjl.yfwl.meteosvizzera.admin.ch.bed.kh http://mewkid.net/when-is-xuxlya/

    Risposte

    Rispondere a alimuidocewu

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  3. Michele "brianzolo", 4.10.2020, 16:17

    Mi manca il Vostro parere sull' impatto di questi eventi drammaticamente eccezionali sulla fauna selvatica. Sia stanziale che migratoria. Per i volatili, avere vento forte contrario per giorni può far deviare le rotte? E per la fauna come marmotte o animali da alta quota, che succede? "Mutamenti di comportamento" o già, dopo la seconda nevicata di fine estate, scendono di quota? Una tale pioggia deve aver dilavato i pendii erbosi di parecchie sostanze alimentari, o forse aver reso l'erba meno profumata e digeribile. Non urge risposta, ovviamente.

    Risposte

    Rispondere a Michele "brianzolo"

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  4. Livio, 4.10.2020, 15:06

    Le riprese SATELLITARI con aggiunta dei colori RENDE PIÙ facile leggere la situazione DI NUOVO COMPLIMENTI GRAZIE

    Risposte

    Rispondere a Livio

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  5. Simone, 4.10.2020, 13:37

    Qualcuno è a conoscenza se sia arrivata anche della grandine ieri mattina a Bellinzona? Buona giornata 😊

    Risposte

    Rispondere a Simone

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  6. Respini Gian-Carlo, 3.10.2020, 21:31

    l livello del lago Verbano é aumentato di circa 2.60 in circa 28/29 ore. Mai vista una crescita cosi impetuosa in un periodo cosi breve.

    Risposte

    Rispondere a Respini Gian-Carlo

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  7. Pietro, 3.10.2020, 21:06

    Buonasera, mi piacerebbe sapere se l'innalzamento del livello del Verbano nelle 24 ore di circa 220 cm sia da primato. Grazie

    Risposte

    Rispondere a Pietro

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. MeteoSvizzera, 4.10.2020, 07:27

      Il livello dei laghi non è di nostra competenza, ma dell'ufficio federale dell'ambiente UFAM Dati idrologici e previsioni.
      https://www.hydrodaten.admin.ch/it/

  8. Gianluca Bertoni, 3.10.2020, 17:33

    Segnalo oltre 600 mm in 24 ore in alcune stazioni ARPA Piemonte (Sambughetto e Candoglia). Situazione critica nelle vallate dell’alto Piemonte dove numerosi fiumi e torrenti sono esondati.
    Sul varesotto i maggiori danni li ha fatti la tempesta di scirocco.

    Risposte

    Rispondere a Gianluca Bertoni

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Sgaby, 4.10.2020, 15:42

      Molte Grazie. A Sambughetto, 487 mm in 12 ore , davvero impressionante!

  9. Simone, 3.10.2020, 17:23

    Avrei una domanda. La fase di vento forte che si è manifestata nel Bellinzonese verso le 8 di stamattina era ancora vento di scirocco oppure era provocata dall'arrivo del fronte freddo? Grazie 😊

    Risposte

    Rispondere a Simone

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. sergio de monti, 4.10.2020, 11:00

      Vorrei far giungere a tutto il personale di Meteosvizzera il mio ringraziamento per l'enorme lavoro che quotidianamente svolgono. In queste circostanze poi, la tempestiva emissione di preallarmi ( in occasione di questo evento già avvenuta con 2/3 giorni di anticipo ) consente alla popolazione di assumere per tempo tutte le precauzioni e gli atti volti alla salvaguardia delle proprietà o delle persone. Se ho salvato la mia piccola produzione annuale di vino è stato merito loro. Grazie davvero e buon lavoro!