Alone

10 settembre 2019, 1 Commento
Temi: Tempo

Oggi la nuvolosità legata ad una depressione in transito dal Golfo di Biscaglia verso le Baleari ha concesso poco spazio al sole. Ci fornisce però lo spunto per presentarvi un fenomeno che si può osservare in presenza di nuvolosità alta, in particolare del tipo Cirrostrato: l'alone.

Alone attorno al sole immortalato oggi alle ore 14.00 da Locarno-Monti.
Alone attorno al sole immortalato oggi alle ore 14.00 da Locarno-Monti.

Le sottili nubi che si trovano nell’alta atmosfera, indicativamente tra i 7000 e i 12000 metri, non sono composte da goccioline di acqua sotto forma liquida, bensì da minuscoli cristalli di ghiaccio. A dipendenza della temperatura dell’aria al momento in cui i cristalli di ghiaccio si formano, essi possono assumere forme molto diverse, anche se tutte accumunate da una simmetria esagonale: aghi, dendriti (le classiche “stelle”), piastrine o prismi. Nell’alta atmosfera le temperature sono solitamente inferiori ai -30 / -40 °C e le nuvole che si formano sono sottili e lasciano passare parte dei raggi del sole (ma anche della luna). Ed ecco che la rifrazione delle radiazioni attraverso i minuscoli cristalli di ghiaccio può dare vita a giochi di luce con la formazione ad esempio di aloni attorno al sole (o alla luna), colorati o biancastri. Le dimensioni degli aloni dipendono dalla forma dei cristalli di ghiaccio presenti nella nuvola.

Commenti (1)

  1. Matteo, 11.09.2019, 09:50

    In un vecchio libro di meteorologia (di Bernacca se non sbaglio) avevo trovato una “regola” per interpretare gli aloni: alone vicino, pioggia lontana; alone lontano, pioggia vicina.

    Risposte

    Rispondere a Matteo

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione