Autunno molto mite e piovoso

3 dicembre 2019, 9 Commenti
Temi: Clima

In questo blog un breve riassunto delle caratteristiche climatiche dell'autunno meteorologico appena terminato.

Autunno molto mite

L’autunno meteorologico appena terminato, vale a dire il trimestre che va da settembre a novembre, è stato il sesto più caldo mai registrato in Svizzera dal 1864, anno di inizio delle misure meteorologiche sistematiche. La temperatura media nazionale è stata di 7.1 gradi, superiore alla norma 1981 – 2010 di 1.1 gradi, valore che conferma la tendenza al riscaldamento di questa stagione in atto dagli anni Ottanta. Dal periodo pre-industriale la temperatura media autunnale in Svizzera è aumentata di 1.6 gradi.
 

Visione ingrandita: Figura 1: temperatura media nazionale autunnale dall’inizio delle misure nel 1864. L’autunno 2019 ha chiuso con una temperatura di 7.1 gradi. La linea verde tratteggiata mostra la temperatura media del trentennio 1981 – 2010 pari a 6 gradi. La linea rossa rappresenta invece la media mobile su un periodo di 20 anni.
Figura 1: temperatura media nazionale autunnale dall’inizio delle misure nel 1864. L’autunno 2019 ha chiuso con una temperatura di 7.1 gradi. La linea verde tratteggiata mostra la temperatura media del trentennio 1981 – 2010 pari a 6 gradi. La linea rossa rappresenta invece la media mobile su un periodo di 20 anni.

Con una temperatura media di 10.4 gradi, a nord delle Alpi sotto i 1000 metri di quota l’autunno 2019 è stato il quarto più caldo dall’inizio delle misure. Prima del 2000 solamente l’autunno del 1987 aveva fatto registrare una temperatura media superiore a 10 gradi, valore che è stato superato già sei volte dopo l’anno 2000.

Situazione simile anche a sud delle Alpi: a Lugano l’autunno 2019 ha fatto registrare una temperatura media di 14.1 gradi, il quarto valore più elevato dall’inizio delle misure nel 1864. Per la serie di temperatura di questa località valori medi autunnali superiori ai 14 gradi sono state registrate solo dopo l’anno 2000. L’autunno più caldo è stato quello dello scorso anno, con una media di 15 gradi.
 

Precipitazioni abbondanti a sud delle Alpi

Le precipitazioni autunnali sono state sull’insieme della Svizzera pari al 110 % della norma 1981 – 2010. Mentre a nord delle Alpi esse sono state attorno alla norma, a sud di esse è piovuto fino al 150 % del valore normale e l’autunno è stato uno dei più piovosi. Mentre il mese di settembre è stato generalmente scarso di precipitazioni, i mesi di ottobre e novembre sono stati particolarmente piovosi, in particolare a sud delle Alpi. A nord delle Alpi, invece, la somma delle precipitazioni di novembre è stata abbondantemente sotto alla norma 1981 – 2010.
 

Autunno grigio nelle Alpi e al Sud

Visione ingrandita: Fig. 2: Fiume Maggia il 26 novembre 2019
Fig. 2: Fiume Maggia il 26 novembre 2019

Grazie all’abbondante soleggiamento del mese di settembre, a nord delle Alpi l’autunno ha visto un soleggiamento nella norma o localmente superiore ad essa. Nelle Alpi e sul versante sudalpino, invece, il soleggiamento è rimasto al di sotto della norma 1981 – 2010. Sullo Jungfraujoch l’autunno è stato particolarmente scarso di sole, con una durata del soleggiamento pari al 77 % della norma. Per questa stazione di misura si è trattato del quarto autunno meno soleggiato dall’inizio delle misure omogenee nel 1959.

Il rapporto definitivo sull’autunno 2019 sarà disponibile dal 10 dicembre nella rubrica rapporti climatici.
 

Commenti (9)

  1. edga, 10.12.2019, 07:47

    non stà ricominciando il quarantennale periodo:bello la domenica, brutto o ventoso gli altri 6 giorni?
    comunque auguri di un anno migliore.

    Risposte

    Rispondere a edga

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  2. mike, 3.12.2019, 17:18

    Ogni anno che passa la probabilità che la bianca visitatrice possa tornare a ricoprire anche le basse quote si affievoliscono sempre più, purtroppo! Personalmente, da fervente nivofolo, ho smesso di illudermi che la situazione meteo possa tornare quella di un tempo, ma della serie...."mai dire mai"..... hai visto mai?

    Risposte

    Rispondere a mike

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. Simone, 4.12.2019, 19:38

      Effettivamente mancano le nevicate " polverose " a basse quote ,ultimamente 😑

  3. Luc, 3.12.2019, 12:04

    Ma per quanto dobbiamo ancora aspettare per un abbassamento delle temperature e nevicate fino a basse quote ?

    Risposte

    Rispondere a Luc

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  4. Livio, 3.12.2019, 09:28

    VALTELLINA si trova ESSENDO LONGITUDINALE dal 46p al 46.40 di LIVIGNO entro il 46 PARALLELO 111kilometri ogni PARALLELO x46.40 ==5150.4

    Risposte

    Rispondere a Livio

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  5. Livio, 3.12.2019, 09:16

    Mi SAPETE dare una spiegazione delle alte temperature del MONTE GENEROSO PUR ESSENDO A 1600 metri STAMANI ha una temperatura minima circa sullo 0Celsius mentre SAMEDAN CON L. INVERSIONE TERMICA RAGGIUNGE DELLE MINIME DA RECORD DOMANDA PERCHÉ PROPRIO SAMEDAN GRAZIE VI SEGUO SEMPRE

    Risposte

    Rispondere a Livio

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. team MeteoSvizzera, 3.12.2019, 09:44

      Samedan si trova in quota (1709 m) chiuso in una valle e sul fondo di una conca. In queste condizioni, con cielo sereno e vento calmo si verifica una forte inversione. Se misurassimo appena poche decine di metri più in alto troveremmo delle temperature più alte.
      Il Generoso deve essere confrontato con altre montagne. Ad esempio sul Corvatsch questa mattina misuravamo -8.2 gradi, con -1,4 al Generoso, -2.2 in Cimetta e -5.2 sul Gütsch.

  6. Mario, 2.12.2019, 22:23

    Ultima modifica 03.12.2019
    Ma la Svizzera ha cambiato longitudine e non me ne sono accorto, accidenti, qui da me sono le 22,22 del 2-12.

    Risposte

    Rispondere a Mario

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

    1. team MeteoSvizzera, 3.12.2019, 08:56

      Curioso, a noi risulta di averlo pubblicato questa mattina. Com'è possibile che lo abbia letto ieri sera?