Scegliere il giorno della settimana

Previsione Svizzera

oggi, 13 novembre 2019
Ultimo aggiornamento della previsione:

Panoramica per i prossimi 6 giorni

Oggi Valore massimo giornaliero | Valore minimo giornalierogiovedì Valore massimo giornaliero | Valore minimo giornalierovenerdì Valore massimo giornaliero | Valore minimo giornalierosabato Valore massimo giornaliero | Valore minimo giornalierodomenica Valore massimo giornaliero | Valore minimo giornalierolunedì Valore massimo giornaliero | Valore minimo giornaliero
Svizzera tedesca
parzialmente soleggiato0°C | 7°Cparzialmente soleggiato0°C | 5°Cmolto nuvoloso, debole pioggia frammista a neve0°C | 6°Cparzialmente soleggiato1°C | 5°Cmolto nuvoloso, deboli piogge1°C | 4°Cparzialmente soleggiato1°C | 5°C
Svizzera occidentale
parzialmente soleggiato0°C | 6°Ccoperto-1°C | 4°Cnuvoloso0°C | 4°Cparzialmente soleggiato0°C | 5°Cnuvolosità variabile con rovesci di pioggia e neve isolati0°C | 5°Cin parte nuvoloso, con rovesci di pioggia e di neve1°C | 5°C
Sud delle Alpi
abbastanza soleggiato5°C | 14°Cmolto nuvoloso, pioggia frammista a neve intermittente 2°C | 7°Cmolto nuvoloso, piogge e nevicate intense4°C | 8°Cmolto nuvoloso, debole pioggia frammista a neve4°C | 8°Cmolto nuvoloso, piogge e nevicate intense5°C | 8°Cmolto nuvoloso, piogge intermittenti4°C | 8°C
Affidabilità
80%80%100%90%80%80%
Ultimo aggiornamento della previsione: oggi, 13 novembre 2019, ore 00:25

Sud delle Alpi

Previsioni per il sud delle Alpi e l'Engadina

aggiornamento martedì 12 novembre 2019 ore 17:04

Situazione generale

Un debole cuneo dell'alta pressione delle Azzorre si spinge temporaneamente fino alla regione alpina. A partire da giovedì una nuova depressione sull'Europa occidentale convoglierà con una forte corrente da sud aria nuovamente umida verso il pendio sudalpino.

Analisi dei fronti

Oggi, martedì

Questa sera e nella notte al sud ulteriore diminuzione della nuvolosità. Verso la Valposchiavo e in Engadina molto nuvoloso e in Engadina nella notte nevicate intermittenti.

Mercoledì

Abbastanza soleggiato. In Engadina e nelle le valli del Grigioni italiano al mattino poco sole e in Engadina ancora qualche debole nevicata, poi ampie schiarite.

A basse quote temperatura minima sui 4 gradi, massima 12, in alta Engadina 0. Vento moderato da nord a tratti fino a basse quote, specialmente nelle valli superiori.

In montagna vento moderato o forte dal settore nord. A 2000 metri -4 gradi.

Informazioni complementari per le Alpi

Nelle Valli del Grigioni italiano e in Engadina sopra 1500 metri qualche cm di neve fresca.

Giovedì

Al sud rapido aumento della nuvolosità e circa a metà giornata inizio di nuove precipitazioni. Limite delle nevicate compreso tra 600 e 800 metri. In Engadina abbastanza soleggiato e solo in serata peggioramento.

A basse quote temperatura minima compresa tra -2 e 3 gradi, massima 7, in alta Engadina -1 grado.

In montagna vento moderato o forte da sud. A 2000 metri -6 gradi.

Informazioni complementari per le Alpi

In Ticino e nel Moesano sopra 1000 metri 10-20 cm di neve fresca.

Venerdì

Coperto con precipitazioni estese, localmente anche intense. Limite delle nevicate compreso tra 500 e 1000 metri. 8 gradi.

Sabato

Spesso molto nuvoloso con precipitazioni intermittenti. Neve sopra 800-1200 metri. 8 gradi.

Domenica

Coperto e piovoso. Neve sopra 1000-1500 metri.

Tendenza con attendibilità bassa

Lunedì: brevi schiarite alternate a nuvolosità più estesa e qualche precipitazione.

Martedì: nuvoloso e ad intervalli precipitazioni.

Possibile evoluzione da mercoledì, 20 novembre a martedì, 26 novembre 2019

Depressione sull'Europa occidentale, sulle Alpi correnti variamente umide dal settore sud. Tempo perlopiù nuvoloso con qualche episodio di precipitazioni alternato a periodi asciutti. Temperature attorno alla norma stagionale.

Regioni di previsione

A seconda della situazione meteorologica MeteoSvizzera utilizza nei suoi bollettini diverse espressioni geografiche.

Svizzera tedesca

Previsioni per la Svizzera tedesca, il nord ed il centro dei Grigioni

aggiornamento martedì 12 novembre 2019 ore 17:04

Situazione generale

Un debole cuneo dell'alta pressione delle Azzorre si spinge temporaneamente fino alla regione alpina. A partire da giovedì una nuova depressione sull'Europa occidentale convoglierà con una forte corrente da sud aria nuovamente umida verso il pendio sudalpino.

Analisi dei fronti

Oggi, martedì

Questa sera e nella notte nuvolosità variabile e qualche rovescio sparso. Nel Nord e centro dei Grigioni coperto e deboli precipitazioni. Neve sopra 600-900 metri.

Mercoledì

Nelle regioni orientali al mattino ancora molto nuvoloso e qualche precipitazione con neve sopra 600 metri, per il resto in parte soleggiato, specialmente nella Svizzera tedesca.

A basse quote temperatura minima 1 grado, massima 6. Vento debole o moderato dal settore ovest.

In montagna vento moderato o forte dal settore ovest. A 2000 metri -7 gradi.

Informazioni complementari per le Alpi

Cime in parte, nelle Alpi orientali spesso nelle nebbie. Nelle Alpi orientali sopra 900 metri 5-10 cm di neve, altrove meno di 5 cm.

Giovedì

Specialmente nelle Alpi orientali in parte soleggiato per il resto aumento della nuvolosità e nel corso della giornata lungo la cresta principale delle Alpi prime precipitazioni portate da sud.

A basse quote temperatura minima -1 grado, massima sui 5, nelle vallate alpine con favonio fino a 9. Nella seconda metà della giornata sull'Altopiano tendenza alla bise

In montagna vento moderato o forte da sud. A 2000 metri -5 gradi.

Informazioni complementari per le Alpi

Nel corso della giornata cime viepiù nelle nebbie. Lungo la cresta principale delle Alpi 5 cm di neve fresca.

Venerdì

Nuvoloso e lungo la cresta principali delle Alpi alcune precipitazioni portate da sud. Neve sopra 1000 metri. Nelle vallate alpine e in pianura schiarite e tendenza al favonio. 7 gradi.

Sabato

Nuvoloso, ma generalmente asciutto. Sull'Altopiano al mattino a tratti nebbioso. Lungo la cresta principale delle Alpi un po' di neve. 5 gradi.

Domenica

Nuvoloso e precipitazioni intermittenti, più importanti lungo la cresta principale delle Alpi. Neve sopra 1000 metri. 5 gradi.

Tendenza con attendibilità bassa

Lunedì: nuvoloso e specialmente nelle Alpi deboli precipitazioni.

Martedì: variamente nuvoloso e specialmente nelle Alpi deboli precipitazioni.

Possibile evoluzione da mercoledì, 20 novembre a martedì, 26 novembre 2019

Depressione sull'Europa occidentale, sulle Alpi correnti a tratti umide dal settore sud. Tempo in parte soleggiato e senza precipitazioni di rilievo con qualche episodio di favonio. Temperature attorno alla norma stagionale.

Regioni di previsione

A seconda della situazione meteorologica MeteoSvizzera utilizza nei suoi bollettini diverse espressioni geografiche.

Svizzera occidentale

Previsioni per la Svizzera romanda ed il Vallese

aggiornamento martedì 12 novembre 2019 ore 17:04

Situazione generale

Un debole cuneo dell'alta pressione delle Azzorre si spinge temporaneamente fino alla regione alpina. A partire da giovedì una nuova depressione sull'Europa occidentale convoglierà con una forte corrente da sud aria nuovamente umida verso il pendio sudalpino.

Analisi dei fronti

Oggi, martedì

Questa sera e nella notte nuvoloso e deboli precipitazioni sparse con neve sopra 700 metri circa.

Mercoledì

Al mattino sull'Altopiano banchi di nebbia, per il resto abbastanza soleggiato.

A basse quote temperatura minima 0 gradi, massima 7.

In montagna vento debole o moderato dal settore ovest. A 2000 metri -7 gradi.

Informazioni complementari per le Alpi

--

Giovedì

Nel Vallese e lungo le Prealpi schiarite con forte favonio. Per il resto nuvoloso e nella seconda metà della giornata prime precipitazioni, specialmente nella regione del Lemano e nelle Alpi vallesane. Nella regione del Sempione precipitazioni in parte abbondanti. Neve sopra 800 metri, nelle precipitazioni più intense anche più in basso. 6 gradi.

A basse quote temperatura minima -1 grado, massima 6. Nelle vallate alpine favonio, sull'Altopiano tendenza alla bise.

In montagna vento forte dal settore sud, in ulteriore rinforzo nella notte. A 2000 metri -5 gradi.

Informazioni complementari per le Alpi

Cime e pendii viepiù nelle nebbie. Fino a giovedì notte nella regione del Gran San Bernardo sopra 1000 metri 10-25 cm di neve fresca, nella regione del Sempione 25-50 cm.

Venerdì

Lungo le Alpi vallesane e nell'Alto Vallese coperto e precipitazioni intermittenti con neve sopra 800 metri. Altrove in parte soleggiato con favonio nelle valli. 7 gradi.

Sabato

Solo in parte soleggiato e ancora qualche debole precipitazione. Nelle Alpi vallesane precipitazioni più consistenti. 7 gradi.

Domenica

In parte soleggiato. Nelle Alpi vallesane nuvoloso e qualche precipitazione sparsa con neve sopra 1100 metri. 6 gradi.

Tendenza con attendibilità bassa

Lunedì: Nelle Alpi vallesane nuvoloso e qualche precipitazione con neve sopra 1300 metri, altrove in parte soleggiato.

Martedì: Nelle Alpi vallesane nuvoloso e qualche precipitazione con neve sopra 1300 metri, altrove in parte soleggiato.

Possibile evoluzione da mercoledì, 20 novembre a martedì, 26 novembre 2019

Depressione sull'Europa occidentale, sulle Alpi correnti variamente umide dal settore sud. Periodi in parte soleggiati alternati a qualche precipitazione sparsa. Temperature attorno alla norma stagionale.

Regioni di previsione

A seconda della situazione meteorologica MeteoSvizzera utilizza nei suoi bollettini diverse espressioni geografiche.

Scegliere il giorno della settimana

Pericoli

nelle prossime 24 ore

Livelli di pericolo

Elevata probabilità di evenienza

  1. Pericolo molto forte
  2. Pericolo forte
  3. Pericolo marcato
  4. Pericolo moderato
  5. Pericolo nullo o debole

I pericoli con bassa probabilità di evenienza sono tratteggiati.

Ultimo aggiornamento della previsione:  

Allerte locali / pericoli locali Zürich

nelle prossime 24 ore

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: martedì 12 novembre 2019, ore 12:00
Prossima informazione: ultime informazioni


Fine delle forti nevicate tra il Ticino orientale e le valli del Grigioni italiano. 

Le nevicate sono terminate, l'allerta è revocata. 

Meteo  (Aggiornato il: 12.11.2019, ore 12:00)

Situazione attuale

La perturbazione che tra lunedì e martedì ha attraversato la Svizzera, dando origine a una breve ma marcata fase di sbarramento sul versante sudalpino, si è allontanata verso est. Nelle regioni allertate le precipitazioni sono iniziate nel corso di lunedì mattina, per poi intensificarsi nel pomeriggio. Martedì mattina le precipitazioni si sono gradualmente attenuate. Il limite delle nevicate si è situato generalmente attorno a 700 metri, ma durante la fase più intensa delle precipitazioni, tra la serata di lunedì e la notte su martedì, la neve è caduta a tratti fin sul fondovalle, ad eccezione della Val Poschiavo; nel Moesano e in Val Bregaglia tracce di neve sono state osservate già a partire da 700-800 metri.
Oltre i 1000 metri sono caduti nelle regioni allertate da 10 a 20 cm di neve, oltre i 1500 da 35 a 50 cm.

Previsioni

Nelle prossime ore le precipitazioni si esauriranno completamente. L'allerta è pertanto revocata.

 

Precipitazioni

Misurazione:  ,  
Attualizzato il:  

Legenda

Somma oraria delle precipitazioni in mm

1 mm di precipitazioni corrisponde
a 1 litro di acqua per metro quadrato.

Di regola i temporali intensi sono associati alle zone colorate di rosso o di viola, mentre le grandinate alle zone colorate di viola.

mm/h Intensità

60 forte

40

20

10 moderata

6

4

2

1 debole

0.2


Intensità della precipitazione

Pioggia e neve

Pioggia che gela al suolo

Temperatura

Immagine precedente
Prossima immagine
Misurazione:  ,  
Attualizzato il:  

Temperature a diverse altitutidini

Vento

Vento (10 m sopra al suolo)

Immagine precedente
Prossima immagine
Misurazione:  ,  
Attualizzato il:  

Legenda

Vento in km/h

più di 140 km/h

da 120 a 140 km/h

da 100 a 120 km/h

da 90 a 100 km/h

da 80 a 90 km/h

da 70 a 80 km/h

da 60 a 70 km/h

da 50 a 60 km/h

da 45 a 50 km/h

da 40 a 45 km/h

da 35 a 40 km/h

da 30 a 35 km/h

da 25 a 30 km/h

da 20 a 25 km/h

da 15 a 20 km/h

da 10 a 15 km/h

da 5 a 10 km/h

da 0 a 5 km/h

Vento d'alta quota (2000 m)

Immagine precedente
Prossima immagine
Misurazione:  ,  
Attualizzato il:  

Legenda

Vento in km/h

più di 140 km/h

da 120 a 140 km/h

da 100 a 120 km/h

da 90 a 100 km/h

da 80 a 90 km/h

da 70 a 80 km/h

da 60 a 70 km/h

da 50 a 60 km/h

da 45 a 50 km/h

da 40 a 45 km/h

da 35 a 40 km/h

da 30 a 35 km/h

da 25 a 30 km/h

da 20 a 25 km/h

da 15 a 20 km/h

da 10 a 15 km/h

da 5 a 10 km/h

da 0 a 5 km/h

Venti a diverse altitudini

Nuvolosità

Immagine precedente
Prossima immagine
Misurazione:  ,  
Attualizzato il:  

Previsione dello stato delle strade valida fino a mercoledì mattina

aggiornamento martedì 12 novembre 2019 ore 16:42

Sud delle Alpi ed Engadina

Al sud, sopra 1000-1200 metri, le strade sono a tratti ancora ricoperte da resti di neve. In Engadina le strade saranno nella notte nuovamente innevate.

Svizzera tedesca, nord e centro dei Grigioni

Le strade sono per lo più asciutte, nei Grigioni sopra gli 800-1200 metri, in parte coperte di neve o fango. Durante la notte c'è un rischio locale di neve o ghiaccio in queste zone. Nel corso della notte in tutte le zone sopra i 700-900 metri di neve locale, o strade coperte di fango.

Svizzera romanda e Vallese

Le strade sono generalmente asciutte, solo localmente umide, in luoghi in parte coperti di neve sopra gli 800 metri.

Indice UV

Ultimo aggiornamento della previsione:  

Legenda

1
2
debole Non è necessario proteggersi
3
4
5
media Proteggersi

Cappello, maglietta, occhiali da sole, crema solare

6
7
elevata Proteggersi

Cappello, maglietta, occhiali da sole, crema solare

8
9
10
molto elevata Intensificare la protezione

Evitare, se possibile, di restare all'aperto

11
estrema Intensificare la protezione

evitare, se possibile, di restare all'aperto

Previsione delle concentrazioni dei pollini

Previsione da venerdì, 4 ottobre 2019 a lunedì, 7 ottobre 2019

La stagione pollinica 2019 è essenzialmente terminata. Vi diamo dunque appuntamento all'inizio del prossimo mese di gennaio, quando comincerà la nuova stagione pollinica 2020.

Previsione delle concentrazioni di polline Info

Attualmente siamo fuori dal periodo di fioritura

  • Ontano:  Periodo di fioritura: da gennaio/febbraio a marzo
  • Betulla: Periodo di fioritura: da metà marzo a maggio
  • Graminacee: Periodo di fioritura: da maggio a luglio
  • Ambrosia: Periodo di fioritura: da agosto a settembre

Ultimo aggiornamento della previsione::  ,  
Ultimo aggiornamento della previsione:  

Legenda

molto forte

forte

moderata

debole

nessuno

Ulteriori informazioni

Informazioni sui pollini

L’andamento dei pollini è influenzato dalla situazione meteorologica e dal clima. MeteoSvizzera analizza le concentrazioni di pollini, mostra i...

Rete pollinica

MeteoSvizzera gestisce una rete pollinica composta da 14 stazioni in Svizzera. I captapolline forniscono importanti informazioni per le persone...

La prima nevicata

La prima nevicata in pianura con uno strato di neve misurabile (almeno 1 cm) avviene in media a fine novembre.

Soleggiamento e nuvolosità

Le indicazioni sulla copertura nuvolosa e sul sole riportate nel bollettino meteorologico indicano il soleggiamento previsto.