Rete di osservazione per l’aviazione

MeteoSvizzera è responsabile della sicurezza di volo dal punto di vista meteorologico e grazie ai rilevamenti meteorologici fornisce un importante contributo alla sicurezza aerea.

Senza la possibilità di conoscere esattamente l’attuale situazione meteorologica l’intenso traffico aereo odierno sarebbe impensabile. Per permettere agli aerei di decollare, i collaboratori di MeteoSvizzera sorvegliano 24 ore su 24 le condizioni atmosferiche negli aeroporti di Zurigo e Ginevra. In aggiunta alle osservazioni visuali, che rimangono comunque importanti, si utilizzano una serie di strumenti di misura appositamente concepiti per l’aviazione, come ad esempio il cielometro, che misura la quota della base degli strati nuvolosi, e il trasmissometro, che misura la visibilità in pista, nonché diversi sensori per determinare il tempo in atto. Questi strumenti non sono impiegati solo nei due aeroporti internazionali di Zurigo e a Ginevra, ma anche negli otto aeroporti regionali di Altenrhein, Berna-Belp, Buochs, Grenchen, Les Eplatures, Lugano, Samedan e Sion. Le informazioni fornite da questi strumenti sono utilizzate per la sicurezza aerea e per elaborare le informazioni per i piloti.

Informazioni e prodotti meteorologici per l’aviazione

Immagine dei diversi strumenti di misura; sullo sfondo un aereo passeggeri sulla pista di decollo.
Stazione di rilevamento meteorologico presso l’aeroporto di Zurigo-Kloten

MeteoSvizzera utilizza numerosi dati meteorologici aggiornati per offrire alle compagnie aeree, ai piloti di velivoli a motore o vela, aerostati, deltaplani e parapendii servizi meteorologici mirati.

Normalizzazione e certificazione

Postazione di osservazione a vetri e terrazza con vista panoramica, su una costruzione metallica a circa dieci metri dal suolo.
Postazione di osservazione di MeteoSvizzera all’aeroporto di Ginevra-Cointrin

I servizi forniti nell’ambito della meteorologia per l’aviazione devono rispettare le norme internazionali e sono regolati severamente dalle autorità e organizzazioni nazionali e internazionali. Nel 2006 l’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC) ha certificato MeteoSvizzera quale fornitore di servizi meteorologici per l’aviazione ai sensi delle direttive SES (Single European Sky); questa certificazione è stata rinnovata nel 2012.

Ulteriori informazioni