Monitoraggio nazionale del clima

La Svizzera contribuisce in modo determinante al monitoraggio globale del clima con numerosi programmi di osservazione sistematica, serie pluriennali e centri di dati e di calibrazione internazionali.

Messapparaturen der Beobachtungsstation auf dem Säntis bei Sonnenuntergang
Stazione di rilevamento sulla cima del Säntis © MeteoSchweiz

Nell’ambito del sistema GCOS sono state definite 50 variabili climatiche essenziali (ECV). Il loro monitoraggio è reso possibile dagli odierni mezzi tecnici ed economici e ha una grande importanza scientifica. Le osservazioni comprendono ad esempio la temperatura dell’aria, la concentrazione dei gas a effetto serra nell’atmosfera, la copertura nevosa o l’utilizzo del suolo.

Le istituzioni svizzere gestiscono ad esempio:

  • due stazioni della rete GCOS Surface Network (GSN): Säntis e Gran San Bernardo
  • una stazione della rete GCOS Reference Upper Air Network (GRUAN): Payerne
  • una stazione della rete Baseline Surface Radiation Network (BSRN): Payerne
  • una stazione del programma Global Atmosphere Watch (GAW): Jungfraujoch
  • 12 stazioni idrologiche quale contributo al Global Runoff Data Centre (GRDC)
  • il World Glacier Monitoring Service (WGMS) presso l’Università di Zurigo
  • il World Radiation Center presso l’Osservatorio fisico-meteorologico di Davos (PMOD/WRC)
  • il Centro mondiale di calibrazione per l’ozono troposferico, il monossido di carbonio, il metano e il biossido di carbonio (WCC-Empa)
  • il GAW Quality Assurance/Scientific Activity Centre (QA/SAC Switzerland)

Sistemi di rilevamento

Il clima è monitorato con svariate tecniche di misurazione. Fino agli anni '70 i dati erano rilevati prevalentemente con strumenti al suolo o portati in quota da palloni e aeroplani. Con i progressi della navigazione spaziale, negli ultimi decenni il numero e la qualità delle osservazioni dal satellite sono aumentati notevolmente e hanno acquistato sempre più importanza. Esse completano i sistemi di monitoraggio convenzionali e contribuiscono in modo decisivo a migliorare la comprensione dei sistemi climatici.

Ulteriori informazioni

Link