COSMO-E: il sistema di previsione d’insieme per la regione alpina

Data di pubblicazione 26 maggio 2016
Temi Sistemi di rilevamento e previsione
Tempo
Tipo di comunicazione Comunicato stampa

L’Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera ha messo in servizio il modello numerico COSMO-E per l’elaborazione di previsioni meteorologiche probabilistiche. COSMO-E è un sistema di previsione d’insieme per la regione alpina che, due volte al giorno, elabora 21 previsioni per i prossimi cinque giorni, leggermente diverse ma che hanno la caratteristica di possedere la stessa probabilità di verificarsi. L’analisi delle 21 previsioni consente di indicare lo sviluppo più probabile della situazione meteorologica, indicando nel contempo l’affidabilità di questa previsione. E inoltre anche di calcolare la probabilità che un determinato evento meteorologico si verifichi. Per la prima volta nella sua storia, con COSMO-E MeteoSvizzera gestisce un proprio sistema di previsione d’insieme – una base molto importante per la previsione degli eventi estremi e l’emissione di allerte in caso di maltempo.

«Le previsioni sono difficili, soprattutto quando riguardano il futuro.» Questa battuta sintetizza un’esperienza che tutti conoscono, ma che tendono a rimuovere: le previsioni meteorologiche possono rivelarsi sbagliate. Questo soprattutto perché l’atmosfera è un sistema caotico – piccole incertezze possono comportare grandi errori nella previsione. Come possiamo sapere se la previsione meteorologica per dopodomani è affidabile o molto incerta? La risposta è: con un sistema di previsione d’insieme.

Un sistema di previsione d’insieme – di cosa si tratta esattamente?

Un sistema di previsione d’insieme elabora contemporaneamente molte previsioni, che simulano tutte uno sviluppo realistico della situazione meteorologica. Introducendo piccole variazioni nei valori misurati, utilizzati come condizioni iniziali per il calcolo del modello, si favorisce l’insorgere già dopo poco tempo di un comportamento diverso di ogni previsione. Sulla base dell’insieme delle 21 previsioni, che statisticamente hanno tutte la stessa probabilità di verificarsi, si può calcolare la probabilità che un determinato evento meteorologico si verifichi (previsione «probabilistica»). Inoltre, è possibile stabilire l’evoluzione più probabile della situazione meteorologica, per la quale si può indicare anche il livello di affidabilità: più le singole previsioni sono diverse, più la previsione è incerta – più l’evoluzione delle singole previsioni del modello sono simili, minore è l’incertezza della previsione. Ulteriori dettagli sull’elaborazione di una previsione d’insieme sono disponibili nel nostro blog

Cos’è una previsione d’insieme e come funziona?

 

Utilizzo di COSMO-E

MeteoSvizzera ha messo in servizio il nuovo sistema di previsione d’insieme COSMO-E dopo averlo testato per un periodo di sei mesi. Due volte al giorno COSMO-E elabora 21 previsioni per i prossimi cinque giorni, utilizzando una distanza fra i punti di griglia di 2,2 km. I sistemi di previsione d’insieme, come COSMO-E, consentono in particolare di migliorare la previsione delle situazioni meteorologiche rare ed estreme. Per MeteoSvizzera e tutti i clienti che non sono interessati unicamente all’evoluzione del tempo più probabile, COSMO-E costituisce quindi una base imprescindibile per l’emissione delle allerte di maltempo per la regione alpina.

Contatto

MeteoSvizzera, Marco Gaia
Responsabile Centro Regionale Sud
marco.gaia@meteosvizzera.ch
+41 79 251 77 05

 

Ulteriori informazioni