Contrasti di aprile

19 aprile 2017, 5 Commenti
Temi: Tempo

Da giornate con temperature quasi estive si è ritornati a usare giacche e sciarpe.

La ragione è l’invasione di aria fredda proveniente dalla regione del Mar Bianco. Nella Svizzera nord orientale questa situazione dinamica ha portato dei rovesci di neve che hanno imbiancato svariate località dell’Altopiano e delle Prealpi, tra cui San Gallo (Vedi Fig. 1). Anche la parte alta della città di Zurigo è stata spolverata da questi rovesci.

 

La depressione centrata in prossimità del confine serbo-ungherese ha provocato una discesa di aria fredda dalla Russia verso le nostre regioni.

 

Visione ingrandita: Fig. 2: Wildhaus nel Toggenburgo (Foto: 20 Minuten).
Fig. 2: Wildhaus nel Toggenburgo (Foto: 20 Minuten).

Il Ticino ha beneficiato dell’effetto  protettivo delle Alpi e l’irruzione di aria fredda si è manifestata anche oggi con una corrente favonica forte e turbolenta, ma meno intensa rispetto a ieri.

 

Visione ingrandita: Fig. 3: Vento, temperatura e distribuzione del geopotenziale  a 850 hPa (1500 m).
Fig. 3: Vento, temperatura e distribuzione del geopotenziale a 850 hPa (1500 m).

Il vento impedisce alle temperature di scendere: nella notte dovrebbe cessare e c’è un reale pericolo di gelo al suolo, con temperature che potrebbero scendere in pianura fino a -4 gradi.

 

 

Commenti (5)

  1. Luna, 22.04.2017, 12:45

    Grazie mille 👍 bravi

    Risposte

    Rispondere a Luna

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  2. Tita, 21.04.2017, 12:34

    Grazie mille per la vostra premura nel darci ogni giorno notizie sempre aggiornate.
    Complimenti per il sito o Apple.
    Salutoni e buon lavoro. Tita.

    Risposte

    Rispondere a Tita

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  3. Ruth, 20.04.2017, 19:49

    Grazie per l'avvertimento per quanto riguarda il gelo stanotte anche da noi! Il blog è sempre molto interessante...avanti così

    Risposte

    Rispondere a Ruth

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  4. Luigi, 19.04.2017, 21:22

    Questi episodi tardo invernali si verificano sempre meno frequentemente rispetto al periodo che ricordo tra gli anni 60 e 80, allora ogni primavera ne annoverava almeno uno e a volte accompagnati da temporali nevosi come fu l'episodio del sabato 12 Aprile 1987 con 30 cm di neve a 400mt (valcuvia).
    Forse allora non vi erano i condizionamenti del riscaldamento climatico attuale con circa i suoi 2 gradi di aumento delle temperature medie.
    Continuate così, Vi seguo sempre.

    Risposte

    Rispondere a Luigi

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione

  5. Massimo, 19.04.2017, 19:38

    E così oltre la siccità, avremo il grande pericolo della perdita della fioritura !!!

    Risposte

    Rispondere a Massimo

    * Campi obbligatori

    Grazie per il contributo. Ciascun contributo viene controllato dalla redazione prima di essere attivato. La procedura può richiedere del tempo.

    Grazie per la comprensione

    Purtroppo il contributo fornitoci non ha potuto essere trasmesso. Si prega di riprovare più tardi.

    Grazie per la comprensione